Fipav: Inno d’Italia prima delle manifestazioni sportive dall’11 al 17 marzo

Fipav: Inno d’Italia prima delle manifestazioni sportive dall’11 al 17 marzo

Fipav

Per assicurare la dovuta solennità e la massima partecipazione degli sportivi alle celebrazioni per i festeggiamenti del 150° anniversario dell’Unità d’Italia,  la Federazione Italiana Pallavolo associandosi alla disposizione del CONI, ha disposto che prima dell’inizio di tutte le gare di ogni Serie e Categoria in programma nei giorni dall’11 al 17 marzo compresi, venga suonato l’Inno d’Italia.
Ovviamente tale iniziativa potrà avere facile applicazione nei Campionati di Serie A1 e A2 e negli impianti ove sia presente un impianto di amplificazione, mentre nelle gare che si svolgono in impianti sprovvisti di tali mezzi, si invitano le società a predisporre quanto nelle loro possibilità per poter suonare l’Inno d’Italia.
Pertanto nelle gare dei Campionati di Serie A1 e A2 tale iniziativa dovrà essere obbligatoriamente svolta, mentre nelle gare dei Campionati di Serie B1 e B2 si prega le società di adoperarsi al massimo per realizzarla.
In tutte le gare degli altri Campionati Regionali e Provinciali, l’iniziativa sarà effettuata soltanto negli impianti ove ciò sarà possibile.
A proposito del protocollo pre-gara di seguito si riportano le modalità di inserimento dell’iniziativa: il protocollo pre-gara di tutti i campionati prevede la presentazione al centro del campo delle due squadre; a questo punto, con le squadre schierate lo speaker annuncia le due squadre della gara, quindi per i campionati dalla serie B1 e minori presenta gli arbitri, poi annuncia l’Inno invitando tutti ad alzarsi in piedi ricordando la “Celebrazione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia“; terminato l’inno le due squadre si salutano ed escono.
Nelle gare delle serie A1 e A2 l’unica differenza sta nel fatto che, al termine dell’Inno, i 2 arbitri si riportano al centro del campo e vengono presentati dallo speaker.
In tutte le gare il protocollo dovrà iniziare 1 minuto prima del previsto.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!