Esclusiva, Stefania Okaka: “A Palmi per tornare in alto”

Esclusiva, Stefania Okaka: “A Palmi per tornare in alto”

In casa Okaka lo sport ce lo hanno nel sangue. Genitori ex atleti, un fratello gemello che fa sognare i tifosi della Sampdoria in serie A e infine lei Stefania Okaka, pallavolista, che dopo una stagione condizionata da un infortunio al ginocchio ha deciso di ripartire dalla Golem Palmi. Fin’ora la sua scelta sembra più che azzeccata: Golem prima in classifica e prestazione da vera fuoriclasse, per bella pallavolista di Castiglione sul Lago. La redazione di Ntacalabria.it l’ha intervistata in esclusiva.

1) Stefania, come ti trovi a Palmi?

A Palmi mi trovo bene, paesino piccolo e molto tranquillo. Le persone da subito mi hanno dimostrato affetto e disponibilità.

2) Dopo la sfortunata avventura in
Finlandia ha deciso di ripartire dalla B1 con la Golem Palmi? Da cosa nasce questa decisione, considerando che hai rifiutato delle proposte da squadre più blasonate.

Ho deciso di ripartire dal “basso”, perchè volevo riniziare a giocare senza troppe pressioni psico-fisiche, dato che vengo da una serie di infortuni.

3) Golem prima in classifica, dove può arrivare questa squadra?

Non si può dire ancora dove potremmo arrivare, è troppo presto. Posso solo dire che se si continua a lavorare così, con determinazione, potremo toglierci qualche sassolino dalla scarpa.

4) Come reputi il livello del campionato femminile di B1?

Beh il livello èbuono ma ovviamente molto diverso al livello delle categorie superiori, sia dal punto di vista tecnico – tattico di gioco che dal punto di vista dell’organizzazione.

5) Avete sconfitto sia Catania che Cutrofiano, vostre dirette avversarie. Da questo momento sarà un campionato in discesa?

Non è mai nulla in discesa, bisogna entrare in campo sempre con la stessa determinazione, sempre come fosse la partita più importante.

6) La pallavolo in Italia, purtroppo è ancora vista come uno sport minore. Secondo te quali potrebbero essere le soluzione per portare questo sport ad avere più visibilità?

La visibilità certamente la darebbero i Media! A differenza del calcio, noi del volley abbiamo poca visibilità mediatica, ancora in Italia si da poca importanza a questo sport. All’estero non è così, la pallavolo è vista come un primo sport assieme al calcio e basket.

7) L’obiettivo stagionale di Stefania Okaka?

Il mio obiettivo stagionale è quello di ottenere dellbelle soddisfazioni con la mia squadra e come obiettivo personale ritrovare la forma psico- fisica per ritornare al più presto ai miei livelli.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!