Serie B, Varese-Crotone 2-0

Serie B, Varese-Crotone 2-0

Il tabellino:

 

VARESE: Bastianoni, Laverone, Corti, Ely, Franco, Fiamozzi (18’st Cristiano), Damonte, Barberis (24’st Blasi), Calil, Forte (12’st Neto Pereira), Pavoletti. A disp: Milan, Bjelanovic, Falcone, Tremolada, Pasa, Ricci. All. Sottili

CROTONE: Gomis, Cremonesi (23’st Boniperti), Abruzzese, Ligi, Del Prete, Mazzotta, Cataldi, Matute (35’st Saric), Bernardeschi, Mastriani, Bidaoui (30’st Torromino). A disp: Secco, Prestia, Suagher, Pasqualini, Romanò, De Giorgio. All. Drago

Arbitro: Bruno di Torino

Marcatori: 16’pt su rigore e 29’st Pavoletti (V)

Ammoniti: Cremonesi (C), Ligi (C), Pavoletti (V), Mazzotta (C)

 

 

Si ferma a Varese la marcia del Crotone dopo tre successi esterni consecutivi. Drago senza quattro giocatori impegnati con le rispettive Nazionali, schiera la difesa a tre con Cremonesi al fianco di Abruzzese e Ligi. Sottili schiera dal primo minuto l’ex Calil. La prima conclusione della gara e’ di Cataldi, con la palla che termina alta. Al 15′ passa l’arbitro fischia un rigore dubbio in favore del Varese per fallo di mani di Abruzzese. Sul dischetto si presenta Pavoletti, conclusione molto angolata, Gomis intuisce ma non può arrivare. La reazione de Crotone è immediata che trova il pareggio con Del Prete di testa ma l’arbitro annulla per un fuorigioco inesistente su segnalazione dell’assistente. Il primo tempo si chiude con una punizione di Cataldi che Bastianoni para. Il secondo tempo inizia con i rossoblu’ vicinissimi al pareggio con Mastriani, lanciato da Bernardeschi, bravo ad anticipare l’uscita di Bastianoni, ma la palla va di poco fuori. Poco dopo ci prova Matute dal limite, l’estremo difensore di casa blocca a terra. Poi tocca a Cataldi tentare la via del gol ma la sua conclusione termina di poco alta. A metà della ripresa viene espulso mister Drago dopo aver protestato per un rigore non concesso per fallo su Cataldi. Al 29′ il Varese va vicina al raddoppio con Neto Pereira che trova l’opposizione di Gomis. Sul corner successivo Neto Pereira va di testa poi Damonte in spaccata e Pavoletti da due passi mette in rete il goal del 2-0.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!