Reggina: Altro colpo da novanta per la B

Reggina: Altro colpo da novanta per la B

In un 2020, diverso dal normale decorso, ci sono comunque promozioni che emozionano quanto uno scudetto. Così è stato per la Reggina, che con la schiacciante superiorità, messa in mostra sul campo, ha primeggiato con squadre di assoluto livello come Bari e Ternana.

La Reggina in serie B

L’approdo in B: un successo targato Mimmo Toscano, che anche quest’anno proverà a ben figurare. A fare compagnia agli amaranto nel campionato cadetto, che si preannuncia lungo, estenuante e di grande qualità, ci sarà la Reggiana e non il Bari, sconfitto in finale play off. Con la Reggio Audace, l’ultimo incrocio, risale alla stagione 1998-1999, quando i calabresi approdarono in serie A.

Per affrontare al meglio un campionato, dove la concentrazione mentale, l’esperienza e la cura dei dettagli avranno un ruolo fondamentale, ecco un altro colpo da novanta. Merito di un infaticabile Massimo Taibi. Dopo l’arrivo di Jérémy Ménez ed in attesa di Charpentier, in riva allo Stretto approda Kyle Lafferty. E’ un attaccante nord irlandese, già alle luci della ribalta in Scozia e con un passato in Italia. Il neo acquisto amaranto, che si distingue per costanza di rendimento e senso di appartenenza, va a potenziare il reparto avanzato. A conferma delle ambizioni del club amaranto per il prossimo campionato.

Profilo Kyle Lafferty

Kyle Lafferty é una prima punta, fisica, attaccante centrale. Ma anche seconda punta che con Denis o Menez potrebbe far molto male alle difese avversarie. Senza contare che si adatterebbe molto bene con Reginaldo. O con l’eventuale arrivo di un’ altra punta che potrebbe essere (Pettinari?) molto utile alla causa. Cresciuto calcisticamente al Burnely, club della seconda divisione inglese, ha dalla sua numeri incoraggianti.

Con il Sunderland, 2 gol in 11 partite. Con i Rangers di Glasgow, la sua migliore performance, con 42 reti in 164 presenze. Ha disputato 28 partite realizzando 8 gol con il Sion, collezionando 70 partite e 19 gol con l’Irlanda del Nord, mentre con la sua nazionale, ha giocato l’Europeo del 2016 in Francia, con 3 presenze.

Per Lafferty positiva la stagione 2013-2014 giocata in B con il  Palermo. Per lui 12 gol in 36 partite. In sintesi un giocatore esperto, che conosce la categoria e che potrà fare certamente la differenza. Sabato alle ore 18,00 la sua presentazione allo stadio Granillo, alla presenza degli organi di stampa, in ottemperanza alle disposizioni Covid19.