LFA Reggio Calabria: al “De Simone” amaranto chiamati all’impresa

Questo post é stato letto 11010 volte!

Dopo il successo ottenuto contro la Vibonese, Reggio Calabria sarà impegnata nella finale playoff al “De Simone”, contro l’undici di Spinelli. Gli amaranto di Trocini, proveranno a fare l’impresa contro un Siracusa che parte favorito non solo per avere a disposizione due risultati su tre, ma anche per avere un organico di primissimo ordine.

Gli Aretusei, con settantanove gol all’attivo e ventisei subiti e con ottantuno punti in classifica a fronte di venticinque vittorie, sei pareggi e tre sole sconfitte, puntano a conquistare i playoff del girone I della serie D e candidandosi al primo posto nella graduatoria dei ripescaggi.

L’avversario

L’organico affidato al tecnico argentino Spinelli, è sontuoso, con un reparto difensivo dove primeggiano Suhs, Markic e Benassi. A metà campo c’è gente come Alierà, Esposito, Limonelli Teijo, Zampa e Vacca, mentre in avanti garantiscono prolificità offensiva Alema, Maggio, oltre a Forchignone e agli esperti Arcidiacono, Russotto e Sarao.

Sarà il signor Gerardo Simone Caruso di Viterbo a dirigere la gara del “De Simone” tra il Siracusa e la Reggio Calabria, in programma domenica 19 maggio alle ore 16.  A coadiuvare il fischietto laziale, saranno i signori Franzoni di Lovere e Piomboni di Città di Castello.

Questo post é stato letto 11010 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.