Calcio 5 femmnile, play-out serie A: Cus Potenza-Jordan 3-2

Calcio 5 femmnile, play-out serie A: Cus Potenza-Jordan 3-2

Cus Potenza – Jordan Aufugum     3–2

Jordan Aufugum: Reda, Mirafiore, Cioffi, Gagliardi, Loiacono, Gatto, Arena, Rizzatello, Baldino, Altomonte, Barone, Fucile. All. Martire

Cus Potenza: Petrazzuoli, Campaniello, Gresia, Casiero, Napolillo, Gerardi, Merlenghi. All. Brindisi

Arbitri: Sessa di Foggia e Nisi Strati di Taranto. Crono: Agosto di Paola Potenza

Marcatrici: 10’pt  Gerardi (P), 13’ pt Loiacono (J), 15’ pt Gerardi (P), 19’ pt Napolillo (P), 16’ st Loiacono (J)

Cristian Fiorentino

Nell’andata del play-out, del girone C di serie A Donne futsal,  il risultato è compromettente per la Jordan. Sul parquet amico di Donnici, il Cus Potenza si impone di misura per 3 a 2 sull’Aufugum. Gara sempre in salita per le montaltesi che, nostante qualche assenza importante come la De Cicco, sprecano diverse occasioni sotto rete. Manca di freddezza la squadra di mister Martire che in terra lucana, il prossimo 11 maggio nel ritorno, dovrà ambire al miracolo pieno per restare nella massima serie.

Dopo la lunga rimonta in classifica, compiuta nel solo girone di ritorno, le cosentine steccano gara 1 contro delle dirette avversarie più ciniche e spietate. Per la cronaca, la sfida dopo circa dieci minuti di studio e qualche occasione per parte, parte in salita per le padroni di casa. Al 10’pt le potentine passano con Gerardi. Il pareggio è quasi celere, al 13’ pt, ristabilisce la parità Loiacono. Nel finale di prima frazione, però,  al 15’ pt ancora Gerardi riporta avanti le ospiti che prima della sirena, al 19’ pt, triplicano con Napolillo. Si va al riposo sul 3 a 1 per il Cus che nella ripresa cerca di amministrare forte anche del miglior piazzamento alla fine della regular- season. Le circostanze incisive, però, non mancano sia su una sponda che sull’altra.

Le silane falliscono qualche altra palla ghiotta nei primi quindici minuti per accorciare il gap. La seconda marcatura della Jordan arriva solo al 16’ st con Loiacono e i successivi tentativi di arrembaggio risultano vani. Scaltro il C. Potenza nel tutelare il punteggio a proprio favore e troppo sprecone l’Aufugum che adesso in Basilicata dovrà vincere con almeno due gol di scarto per ambire ancora alla permanenza nella massima serie.

Coach Martire dovrà cercare di recuperare energie e qualche calcetti sta mancante per motivare al meglio le proprie ragazze e far investire tutte le energie restanti in quella che sarà l’ultima battaglia stagionale che vale la serie A. Dal canto suo le lucane hanno a favore il pronostico, il punteggio dell’andata e la miglior classifica finale del torneo. Verrebbe da dire che solo il Potenza può gettare alle ortiche una salvezza quasi acquisita anche se il verdetto del campo dirà l’ultima parola definitiva, certe volte meno scontata del previsto.

Domenica 11 maggio si ripartirà da un 3 a 2 che potrebbe riservare anche tante emozioni ma che in palio ha una prestigiosa riconferma nel futsal Donne che conta.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!