Calcio 5 femminile: la Pro Reggina vuole tornare a vincere

pallone in rete

Questo post é stato letto 10610 volte!

Certezza della propria forza e concretezza nelle opportunità. La Pro Reggina ’97 cerca contro “Le Formiche” l’immediato riscatto, consapevole della necessità di fare punti ed incrementare il vantaggio in classifica.
Domenica al PalaBotteghelle (ore 15:00), la squadra calabrese affronterà la compagine siciliana, con l’obiettivo di tornare alla vittoria e mostrare il proprio valore: “Abbiamo grande fiducia nei nostri mezzi – dichiara Enzo Tramontana. La squadra, nonostante sia composta da elementi giovani, ha capacità diffuse e mentalità vincente. Le difficoltà sono legate alle condizioni fisiche di qualche giocatrice non al meglio. Le motivazioni comunque sono fortissime e rappresentano il necessario sostegno per dare il massimo”.
La Pro Reggina sta dimostrando di essere una realtà sportiva in grado di competere contro compagini più attrezzate: “Lavoriamo con grande costanza e veemenza per migliorare i movimenti per dare maggiore consistenza e precisione al nostro gioco. I risultati ottenuti sono ottimi e ci spingono a fare ancora di più per centrare il nostro obiettivo. La Pro Reggina è una squadra che continua a dare lustro all’intera Calabria, per i successi conquistati sino a questo momento e per quello che sta dimostrando”.
Sul prossimo avversario, l’allenatore reggino evidenzia: “La squadra siciliana sta facendo un buon percorso in campionato. Dovremmo affrontarla con la stessa applicazione e dedizione che ci contraddistinguono. Sarà importante avere il giusto approccio ed essere aggressivi, per non concedere spazi e ottimizzare le possibilità che creeremo in fase offensiva”.
Convinzioni e motivazioni che accompagnano il pensiero di Alba Franco Marin: “Vogliamo ottenere un successo pieno per riprendere il nostro cammino e legittimare gli sforzi. La compattezza e l’umiltà con cui ci alleniamo e affrontiamo le partite, ci permettono di accostare ogni impegno con attenzione ed intensità”.

Questo post é stato letto 10610 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *