Valle Grecanica, si gioca domenica contro il Messina

Valle Grecanica, si gioca domenica contro il Messina

valle grecanica

di Francesco Iriti

Giornata interlocutoria in casa giallo rossa con la squadra che si è allenata regolarmente sul rettangolo di gioco del comunale “Saverio Spinella”. La settimana è stata “scossa” in positivo dall’ultimo colpo di mercato effettuato dalla società. L’arrivo di Antonio Calabrò ha ulteriormente rafforzato l’organico a disposizione di mister Iannì con il difensore che nel pomeriggio di ieri ha sostenuto il primo allenamento con la sua nuova squadra. Possibile che il giocatore già contro il Messina vada almeno in panchina. Durante la stagione ci saranno molti ballottaggi soprattutto in difesa vista l’abbondanza presente. Intanto nella prima di campionato mancherà naturalmente capitan Pascuccio e questo comporterà qualche cambio in seno alla formazione iniziale. Rimane il ballottaggio tra Aguglia e Stillitano con il primo che dovrebbe vincere la concorrenza in virtù di una maggiore esperienza. Qualora dovesse giocare Aguglia al centro della difesa accanto a Taverniti, Aloi scenderebbe in campo dal primo minuto nel ruolo di terzino destro. Se invece Stillitano convincerà il trainer, allora non cambierà nulla con Aguglia che agirà come esterno.

Notizie importanti arrivano da Messina visto che é arrivata la conferma che l’incontro tra le due compagini verrà disputato di domenica. Infatti, nei giorni scorsi era sorto il problema della contemporaneità dei match casalinghi con il Milazzo, società di categoria superiore. Un problema che aveva fatto paventare l’ipotesi per Messina e Valle Grecanica di anticipo al sabato o di slittamento al lunedì per quanto. Adesso il pericolo è rientrato grazie anche al Milazzo che ha deciso di giocare al “Grotta di Polifemo” a porte chiuse. Il Messina quindi giocherà quindi regolarmente domenica contro la Valle Grecanica, come da calendario. Lo stesso Messina sta accelerando i tempi per ottenere l’agibilità dello stadio cosicché domenica la struttura possa essere aperta al pubblico messinese. Venerdì ci sarà il sopralluogo della commissione di vigilanza. Si cerca di scongiurare il fatto di giocare a porte chiuse come avvenuto già in occasione della Coppa Italia quando Pascuccio e compagni rifilarono ben 6 goal ai giovani messinesi.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!