Teresa Libri (FLI): “In Calabria Sanità da Terzo Mondo”

Teresa Libri (FLI): “In Calabria Sanità da Terzo Mondo”

Teresa Libri

Teresa Libri

Siamo costretti ad assistere sul territorio regionale calabrese a situazioni che sanno  di terzo mondo più che di civiltà e progresso.

Tutto ciò si verifica sempre e comunque nel mentre il Governatore della Calabria ed i suoi dirigenti declamano i risultati “straordinari” ottenuti in ogni Assessorato.

Ieri sera è rimasta ferma per ore, allo svincolo di Palmi, l’ambulanza che stava trasportando d’urgenza, dall’ospedale di Gioia a quello di Reggio una paziente IN CODICE ROSSO, il mezzo del 118 aveva fuso il motore. Già da tempo i sindacati avevano denunciato le precarie condizioni delle ambulanze della zona.

Mi chiedo, e ritengo lo facciano giorno dopo giorno tutti i Calabresi che vivono e subiscono le pecche dell’Ente Regione, da cosa si evincerebbe la qualità e la bontà del lavoro svolto nel delicatissimo settore sanitario.

“Straordinario” se non surreale è invece il puntuale comunicato stampa diramato dal Presidente della Regione  ogni  qual volta che partecipa a Roma alle riunioni del Tavolo Massici dove annuncia i suoi successi  e sbocchi di natura a dir poco avveniristica per la Calabria, comunicato di natura diversa se non addirittura a mo’ di smentita invece quello che si legge successivamente,  anche sui giornali nazionali, che ribaltano totalmente l’idea di “buona Sanità” che ha della Calabria lo stesso Scopelliti.

Teresa Libri

Componente Coordinamento Regionale FLI Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!