Taurianova (RC), omicidio titolare bar. E’ stata ritrovata l’arma del delitto

Taurianova (RC), omicidio titolare bar. E’ stata ritrovata l’arma del delitto

carabinieri2

carabinieri2

E’ stata trovata a Taurianova, a circa 500 metri dall’abitazione del minorenne che ha sparato domenica scorsa ad un barista, morto ieri all’ospedale di Reggio Calabria, una pistola calibro 6,35 senza munizioni che, secondo gli investigatori, potrebbe essere l’arma con la quale è stato ucciso Antonio Battaglia.

La pistola si trovava nei pressi di un cumulo di rifiuti. L’arma sarà inviata alla polizia scientifica per i rilievi balistici e per l’individuazione di eventuale impronte digitali.

Intanto resta nell’istituto minorile di Catanzaro, il quindicenne.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!