Svolto incontro del PD provinciale e regionale con il circolo di Seminara

Questo post é stato letto 18170 volte!

pd
pd

Si è svolta presso la Federazione provinciale del PD la riunione convocata dai vertici regionale e provinciale del partito con gli esponenti locali del circolo di Seminara.

Vi hanno preso parte il coordinatore provinciale Girolamo Demaria, Giovanni Puccio e Seby Romeo per il partito regionale ed il consigliere regionale Nino De Gaetano, mentre, per il circolo, erano presenti Santo Gioffrè, segretario del circolo, Pino Ippolito, già capogruppo al comune e Pasquale Burzumato, già consigliere comunale.

L’incontro è servito per esaminare la delicata situazione determinatasi a seguito delle dimissioni dei consiglieri comunali di quel comune, tra cui due dei tre consiglieri iscritti al PD, che hanno provocato lo scioglimento dell’Ente comunale.

E’ stato anzitutto espresso un giudizio di seria preoccupazione per la condizione di incertezza apertasi per la città di Seminara conseguentemente allo scioglimento del consiglio comunale.

E’ stato inoltre ribadito il valore del sostegno che il PD fin dall’inizio ha garantito in maniera generosa e responsabile alla compagine amministrativa di centrosinistra, condividendone la difficile azione di governo locale portata avanti dall’amministrazione.

Considerate tali premesse, sulle firme di dimissioni apposte dai due consiglieri comunali iscritti al PD, cui si sono aggiunte quelle di altri due componenti della maggioranza e dell’intera minoranza del PDL, è stata espressa una valutazione negativa per il metodo adottato. Infatti la decisione dei consiglieri dimissionari non è stato oggetto di valutazione e discussione con i livelli superiori del Partito così come sarebbe dovuto avvenire attese le traumatiche conseguenze che le dimissioni hanno prodotto.

E’ stato infatti evidenziato che, pur di fronte ad una situazione via via deterioratasi, sarebbe stato in ogni caso opportuno esperire ogni tentativo e praticare ogni iniziativa politica utile pur di evitare un epilogo così doloroso.

Certo, non ha aiutato il fatto che a fronte di un quadro politico della coalizione progressivamente deterioratosi, per l’indebolimento della spinta originaria ed il venir meno della coesione iniziale, con numerosi problemi irrisolti accumulatisi, lo si sia lasciato incancrenire invece di affrontarne le ragioni a viso aperto.

In tal senso sarebbe occorsa ed avrebbe senz’altro aiutato una qualche più tempestiva e forte iniziativa politica da parte del sindaco nell’affrontare il manifesto malessere presente tra alcune delle forze e dei singoli soggetti della sua maggioranza che avevano dato vita alla coalizione del centro sinistra.

Nel corso della riunione tutti i presenti hanno concordato sulla necessità di avviare una pronta iniziativa politica tesa, anzitutto, a scongiurare il rischio di un possibile ritorno a quel passato che aveva determinato lo scioglimento del consiglio comunale, a guida PDL, per infiltrazione mafiosa.

Pur nella consapevolezza della ferita apertasi si ritiene che l’impegno comune delle forze politiche del centro sinistra debba essere quello di lavorare per il superamento di questa difficile fase, ricostruendo le ragioni dell’unità capaci di riaffermare alla comunità di Seminara una prospettiva di trasparenza, legalità e sviluppo.

Il PD, ad ogni livello, è impegnato fin da ora per ricreare le condizioni di una rinnovata e proficua unità tra le forze del centro sinistra ed i soggetti del civismo democratico.

Proprio al fine di sostenere tale percorso e realizzare tale obiettivo in vista dell’appuntamento elettorale amministrativo della prossima primavera, si è deciso di affiancare e supportare il segretario e il direttivo del circolo al fine di percorrere una comune strada per le future scelte elettorali e per rafforzare l’azione del circolo nell’attività di costruzione di un percorso unitario tendente alla costruzione di una forte coalizione di centro-sinistra in grado di superare le difficoltà connesse alla prossima campagna elettorale e ridare a Seminara una nuova prospettiva di crescita democratica.

Questo post é stato letto 18170 volte!

Author: Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *