Sos Impresa, II Edizione del bando “Giovani Reporter contro il racket e l’usura”: prorogata la consegna dei lavori al 30 ottobre

Sos Impresa, II Edizione del bando “Giovani Reporter contro il racket e l’usura”: prorogata la consegna dei lavori al 30 ottobre

confesercenti

confesercenti

E’ stato prorogato al 30 ottobre il bando “Giovani reporter contro il racket e l’usura” che si concluderà il prossimo 21 novembre a Roma, in occasione della terza edizione del “No usura day” e lanciato da SOS Impresa, l’associazione antiracket e antiusura promossa dalla Confesercenti. Il Bando, suddiviso in due sezioni, è rivolto ai ragazzi scuole medie superiori ed ai giovani tra i 18 e i 29 anni.

Il Bando è patrocinato dal Comitato Giovani Imprenditori di Confesercenti.
“Il concorso – spiega Nino Marcianò , presidente di  Confesercenti  RC– attraverso l’inchiesta giornalistica e l’utilizzo di diversi strumenti di comunicazione (testi, video, graphic novel, fotografia), si prefigge di sensibilizzare i giovani sul rapporto mafie-economia-territorio e farne strumento di crescita culturale, civile e di impegno sociale. Si vuole al tempo stesso favorire l’acquisizione di nuove competenze professionali, confrontandosi con esperti qualificati dei diversi settori. Scopo del bando è, inoltre, quello di promuovere la cultura della legalità, indagare il tema dell’usura e del racket sui territori, attraverso un duplice punto di vista che valorizzi le storie di vita dei protagonisti della lotta alle mafie e delle vittime di questi odiosi reati”.

A premiare i “Giovani Reporter” sarà una giuria di qualità, presieduta da Alberto Nerazzini, giornalista di Report e costituita da: Lorenzo Diana, presidente Rete per la Legalità; Giovanni Tizian, giornalista Espresso-Repubblica; Marcello Ravveduto, storico e docente presso Università di Salerno; Emiliano Mancuso, fotografo (Contrasto).
(Gli elaborati potranno essere inviati dai partecipanti entro e non oltre il giorno 30 ottobre 2012).

BANDO DI CONCORSO 2012

“Giovani Reporter contro il Racket e l’Usura” – II edizione

Parole, immagini e legalità

SOS Impresa – Confesercenti e Rete per la Legalità

Via Nazionale, 60 – 00184 Roma

Tel. 06/47251 – Fax 06/474656556

e-mail: bandososimpresa@confesercenti.it

http://www.sosimpresa.it – http://www.reteperlalegalita.org. – http://www.sosimpresa.calabria.it

Articolo 1

Enti promotori

SOS Impresa – associazione promossa da Confesercenti con la finalità di “elaborare

strategie di difesa e contrasto al racket delle estorsioni, all’usura e a tutte le forme di criminalità

che ostacolano la libertà d’impresa” – bandisce la seconda edizione del concorso “Giovani

Reporter contro il Racket e l’Usura”.

> Articolo 2

Tema del bando

Il bando prenderà in esame elaborati, inchieste e reportage di tipo giornalistico (realizzabili

sotto forma di articolo, fotoreportage, videoreportage o graphic novel) incentrati sui temi del racket

e dell’usura e delle relazioni tra criminalità ed economia.

Gli scopi del bando sono:

promuovere la cultura della legalità tra i giovani attraverso la presa di coscienza

del fenomeno del racket e dell’usura sul proprio territorio di residenza;

● indagare il tema del racket, dell’usura e della legalità in generale, attraverso

la disamina dei seguenti aspetti: le storie di vita, le relazioni tra criminalità

e territorio, l’incidenza dei fenomeni illegali sul sistema d’impresa ed

economico.

Al termine del concorso una Giuria di qualità selezionerà i lavori migliori ricevuti e

premierà i vincitori nell’ambito della manifestazione nazionale di SOS Impresa, il “No Usura Day”

che si terrà a Roma il 21 novembre 2012.

Il concorso promuove, presso il mondo giovanile, il mezzo dell’inchiesta come strumento

di crescita culturale e civile, oltre a porsi come occasione di acquisizione di competenze

professionali.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!