Rosarno, rapinavano prostitute: 3 arresti

Rosarno, rapinavano prostitute: 3 arresti

Personale del Commissariato di Polizia di Gioia Tauro, a conclusione di un’attività investigativa avviata nel 2015, coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi, ha dato esecuzione all’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Palmi, Dott. Paolo RAMONDINO, nei confronti di un uomo, classe 1996, residente a Rosarno, disoccupato, con precedenti per rapina, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari; una donna cl. 1996, residente a Rosarno, disoccupata, con precedenti per rapina; un uomo cl. 1978, residente a Rosarno, disoccupato, con precedenti per rapina, già detenuto per altra causa, poiché ritenuti responsabili dei delitti di rapina aggravata in concorso e lesioni personali nei confronti di alcune prostitute straniere.

L’indagine è stata immediatamente avviata a seguito di una serie di denunce presentate presso il Commissariato di P.S. di Gioia Tauro da parte di alcune prostitute straniere che svolgevano l’attività di meretricio nella periferia di Rosarno, nei pressi della zona industriale.

Le prostitute avevano denunciato di essere state vittime di rapine e percosse da parte di tre individui.

Gli immediati riscontri investigativi, grazie anche alla collaborazione fornita dalle parti offese, hanno consentito di raccogliere sufficienti indizi di colpevolezza, oggetto di dettagliata informativa nei confronti degli arrestati.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!