Reggio Calabria, condannato a 18 anni il “Re dei videopoker”

Reggio Calabria, condannato a 18 anni il “Re dei videopoker”

giustizia

giustizia

E’ stato condannato dal Tribunale di Reggio Calabria a scontare 18 anni di reclusione Gioacchino Campolo, 72 anni, conosciuto come il”‘re dei videopoker”. Il pm, Beatrice Ronchi, aveva chiesto la condanna di Campolo a 21 anni. Campolo, legato a vari esponenti della ‘ndrangheta, secondo l’accusa, avrebbe imposto a numerosi esercizi pubblici l’installazione dei suoi videopoker. A luglio scorso gli furono sequestrati beni per 330 milioni di euro, tra cui quadri di valore.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!