Reggio Calabria, sottoscritto l’accordo provinciale sull’apprendistato professionalizzante

Reggio Calabria, sottoscritto l’accordo provinciale sull’apprendistato professionalizzante

incontro-confcommercio

incontro-confcommercio

Si è svolto ieri, Lunedì 24 giugno alle ore 10.30 presso i locali della sede reggina di Confcommercio, l’incontro per la sottoscrizione  e presentazione del Protocollo d’Intesa Provinciale in materia di Apprendistato Professionalizzante nei settori Commercio/Terziario che vede parti stipulanti Confcommercio, CGIL Filcams, CISL Fisascat, UIL Uiltucs, la Provincia di Reggio Calabria e l’Ordine Provinciale dei Consulenti del Lavoro.

Il Protocollo nasce dall’esigenza di definire un percorso chiaro e snello di attivazione/gestione del contratto di apprendistato che, pur configurandosi come contratto particolarmente appetibile per le Aziende dei settori Commercio,Turismo, Servizi per via le delle importanti agevolazioni economiche/contributive oltre che risorsa eccezionale per l’accesso dei giovani nel mondo del lavoro, soprattutto nel nostro territorio, non ha ancora espresso tutte le proprie potenzialità a causa di una normativa per molti versi incerta e lacunosa.

La collaborazione tra tutte le componenti del tavolo, Parti Sociali sottoscrittrici del CCNL, Amministrazione Provinciale, Ordine dei Consulenti del Lavoro, all’esito di un’accurata analisi delle criticità esistenti e ad un approfondito studio della normativa vigente nei settori di interesse, ha portato alla redazione di questo importante documento che non è una semplice dichiarazione di intenti ma un vero e proprio Vademecum operativo che, da oggi in poi, consentirà ad aziende e consulenti l’utilizzo  del contratto di apprendistato nei settori commercio e turismo con sicurezza e certezza in ordine alla procedura di attivazione, alla gestione ed alla formazione con riferimento alla componente “professionalizzante”.

Il tutto esattamente in linea anche con le imminenti iniziative legislative che saranno a breve varate dal Governo dirette alla sburocratizzazione e semplificazione dell’apprendistato soprattutto in ordine alla formazione di “base/trasversale” (pari ad un monte ore annuale di 40 ore), oggetto di disciplina regionale, che si prevede possa essere “neutralizzata” almeno fino al 2015.

Il protocollo valorizza le competenze e le professionalità di tutte le componenti coinvolte e, in particolare, pone in rilievo il ruolo dell’EBTDS – Ente Bilaterale Provinciale Terziario costituito da Confcommercio, CGIL, CISL, UIL – al quale la legge ed il CCNL affidano specifiche prerogative nel campo della attivazione del contratto di apprendistato con riferimento, in particolare, al rilascio del visto di conformità ed alla fase formativa.

Di fondamentale importanza, altresì, il contributo di carattere tecnico offerto dagli iscritti all’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Reggio Calabria chiamati a supportare le commissioni paritetiche di EBTDS e chiamati ad intervenire nella fase formativa, nonché il supporto all’iniziativa da parte della Provincia di Reggio Calabria – Assessorato Lavoro che, istituzionalmente, promuove la realizzazione di progetti, interventi ed iniziative per le politiche e il mercato del lavoro oltre ad avere specifiche competenze in materia di formazione professionale.

Le aziende ed i professionisti che intendono attivare il contratto di apprendistato rivolgendosi come previsto dal CCNL ad EBTDS e seguendo la procedura concordata tra le parti, avranno finalmente modo di seguire un percorso standard e snello di attivazione e gestione del contratto e, in particolare:

–          ricevere, gratuitamente, assistenza nella fase precedente all’assunzione con la segnalazione da parte della Commissione Paritetica di eventuali elementi ostativi alla valida costituzione del rapporto;

–          ricevere, gratuitamente, assistenza nella fase successiva all’assunzione con la predisposizione  da parte di EBTDS del Piano Formativo Individuale e con la verifica/validazione di conformità del PFI;

–          ricevere, gratuitamente, assistenza e sostegno nella fase di erogazione della formazione “professionalizzante” (pari ad un monte ore annuale di 60 ore ca.)  che verrà gestita, in coerenza con gli indirizzi normativi nazionali e del CCNL, internamente all’azienda con un costante monitoraggio da parte di EBTDS.

Fondamentale è che la corretta applicazione della procedura consentirà di dare reale applicazione alle previsioni del Ministero del Lavoro (interpello Min.Lav. 16/2012 del 14.06.2012), che chiama gli ispettori del lavoro a concentrare prioritariamente l’attenzione nei confronti di quei contratti di apprendistato e di quei PFI che non sono stati sottoposti alle valutazioni dell’Ente Bilaterale.

Al fine di assicurare l’effettiva e reale operatività del Protocollo, le parti si incontreranno periodicamente per monitorare l’andamento del percorso intrapreso impegnandosi in ogni caso a rimodulare l’accordo in caso di interventi normativi che incidano sulla operatività dello stesso.

Presenti all’incontro:

GIOVANNI ARRUZZOLO – Assessore al Lavoro Provincia di Reggio Calabria

FRANCESCO CANNIZZARO – Consigliere Provincia di Reggio Calabria

STEFANO CATALANO – Dirigente Settore Lavoro Provincia di Reggio Calabria

  FRANCESCO MAZZEI – Provincia di Reggio Calabria

PAOLO CHIRICO – Presidente Ordine Provinciale Consulenti del Lavoro Reggio Calabria

SAMANTHA CARIDI – Segretario provinciale CGIL Filcams

FRANCESCO SPANÒ – CISL Fisascat

SABRINA DE STEFANO – Segretario provinciale UIL Uiltucs

GIOVANNI SANTORO – Presidente Confcommercio ed EBTDS Reggio Calabria

MIRELLA AMODEO – Confcommercio e Componente Direttivo EBTDS Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!