Reggio Calabria, presentazione del libro “Lezioni di tango” di Anna Mallamo

Reggio Calabria, presentazione del libro “Lezioni di tango” di Anna Mallamo

Lezioni di tango

Lezioni di tango

A smentire quel luogo comune secondo cui il tango «è un pensiero triste che si balla» ci pensa una tanghera principiante, Anna Mallamo, che, con il suo brillante libro Lezioni di tango edito da Città del Sole Edizioni, ci fa conoscere il magico mondo di quella che lei ama definire invece  «una danza felice che si pensa».

Con uno stile ironico ma appassionato, attraverso 16 lezioni a metà tra diario intimo e bozzetto sociale, racconta gli aspetti, le convenzioni e le “regole” del tango, conducendo il lettore in quell’universo affollato e sensuale, divertito e divertente in cui s’affacciano tanti protagonisti: grandi maestri e volenterosi allievi, «principianti e avanzati,  ranocchi e principi, cesellatori e guastatori, caballeros e seguidore».

Anna Mallamo è una giornalista “calabro-sicula”, nota anche col nome di battaglia di “Manginobrioches”, col quale tiene una seguitissima rubrica sulle colonne dell’Unità e imperversa nel Web, dove le “lezioni” sono state pubblicate poco a poco sul blog manginobrioches.splinder.com, riscuotendo un grande successo.

Per un libro che rompe con i generi e traduce in parole, come ha affermato Concita De Gregorio, «in modo folgorante, quello che altri non sanno esprimere» non si poteva che organizzare una presentazione che coniugasse racconto e danza, parole e musica. Ecco quindi che sabato 26 marzo la sala Conferenze della Provincia di Reggio Calabria dalle 17.30 in poi ospiterà un incontro danzante che avrà protagonista il tango raccontato da Anna Mallamo.

L’evento è curato da Città del Sole Edizioni e da AlmaSocialTango, con la collaborazione di Cristiana Casuscelli, Maestra di tango dell’Ass. Cult. Hastamilonga, e di Giuseppe Livoti, Presidente dell’Ass. Cult. Le Muse. Dopo i saluti di Tina Tripodi, vicepresidente del Consiglio Provinciale, si alterneranno le letture da parte dell’autrice con le esibizioni dei MAESTRI DI TANGO insieme ai momenti musicali tangueri a cura degli Allievi del Conservatorio di Reggio Calabria.

Una serata divertente che trascinerà tutti, anche chi non conosce la danza dichiarata patrimonio culturale dell’Unesco, perché il tango si fonda sull’abbraccio e l’abbraccio «trasforma i silenzi in passi, la musica in intenzioni, le intenzioni in comandi, i comandi in bellezza. Congiunge ma tiene distinti. Unisce ma separa»; il tango, per “manginobrioches,” diventa metafora dei tortuosi sentieri della vita, e ha ben ragione la critica e traduttrice Fiamma Lolli, quando dice che non si può pensare a questo come a un semplice libro sul tango, come non si può definire Moby Dick “un libro sulla pesca”.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!