Reggio Calabria, imprenditore e operaio gambizzati nel luogo di lavoro

operazione tnt

Questo post é stato letto 21280 volte!

carabinieri2
carabinieri2

Nel pomeriggio di oggi nella zona San Brunello a Reggio Calabria uno sconosciuto ha sparato più colpi di pistola ad un imprenditore edile, C. D. di 45 anni, e ad un operaio, S.T. Di 39 anni. Il primo è stato raggiunto da un colpo alla gamba destra riportando una frattura alla tibia; il secondo ha riportato invece solo una escoriazione perchè il proiettile ha preso il tacco dello scarponcino. L’episodio è avvenuto in via Manfroce e l’autore dell’agguato, coperto da un casco, ha agito a piedi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno recuperato 4 bossoli cal.7,65 trovati nelle vicinanze dell’ingresso di un condominio dove i due feriti questa mattina avevano iniziato, con altri operai, lavori edili di ristrutturazione di uno stabile privato. Al momento sono in corso le indagini per risalire al movente e all’autore della sparatoria.

Questo post é stato letto 21280 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *