Reggio Calabria, controllo del territorio dei Carabinieri. 5 arresti

Reggio Calabria, controllo del territorio dei Carabinieri. 5 arresti

carabinieri controlli

carabinieri controlli

I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno effettuato un controllo straordinario del territorio nell’ambito del quale 5 persone sono state tratte in arresto.
Nella notte tra mercoledì e giovedì i militari del Radiomobile hanno arrestato tre cittadini marocchini Karem Hassan, di anni 23, Singh Rosham, di anni 44, e Alloui Khalid di anni 44, coinvolti in una rissa in Piazza Garibaldi.
I militari sono stati allertati da alcune chiamate di cittadini che segnalavano la rissa nella centralissima Piazza Garibaldi. Al loro arrivo le pattuglie dell’Arma hanno sorpreso i tre marocchini mentre ancora si picchiavano in una mischia furibonda che è stata placata solo grazie all’intervento dei militari che hanno materialmente separato i soggetti. Dall’identificazione  è peraltro emerso che l’ultimo dei tre era gravato da provvedimento di espulsione dal territorio nazionale cui non aveva ottemperato ed è stato pertanto tratto in arresto anche per l’inottemperanza all’ordine del Questore.
I carabinieri della Stazione di Gallina invece nella mattinata di ieri hanno tratto in arresto il pregiudicato Porcino Antonio, di anni 43, per il reato di evasione. L’uomo, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai militari in servizio di controllo del territorio al di fuori della sua abitazione ed immediatamente bloccato.
Sempre i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato nel pomeriggio di ieri Cutrupi Pasquale, di anni 69, per incendio e resistenza a pubblico ufficiale.
Cutrupi è stato sopreso ad incendiare una costruzione in legno del proprio confinante con cui c’erano dei dissidi. L’uomo ha infatti innescato l’incendio nel proprio podere al confine con la proprietà vicina e solo grazie all’intervento dei vigili del fuoco le fiamme non hanno raggiunto l’abitazione del vicino.
L’uomo all’arrivo dei militari si è scagliato contro di loro aggredendoli e opponendosi alle attività di identificazione e di accompagnamento presso gli uffici dell’Arma.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!