Reggio Calabria, arrestato un marocchino per furto in una macchina

Reggio Calabria, arrestato un marocchino per furto in una macchina

Il piano straordinario di controllo del territorio predisposto dal Questore di Reggio Calabria, Casabona, finalizzato al monitoraggio del territorio Reggino ha ottenuto l’arresto di un cittadino marocchino AYAR Abdelmajid classe 1966 per duplice tentato furto aggravato, furto aggravato, danneggiamento aggravato e resistenza e minacce a p.u.

Una “volante” in p.zza Garibaldi a seguito della segnalazione da parte di un cittadino del tentativo, ad opera di uno straniero, di rubare un’autovettura DAEWOO Matiz.

Giunta immediatamente sul posto, il personale della Polizia di Stato notava l’uomo che impugnava un bastone di legno con la punta in ferro.

Fermato il marocchino, il personale di polizia notava che la DAEWOO segnalata presentava il finestrino posteriore lato passeggero danneggiato e la portiera lato guida danneggiata.

Successivamente la perquisizione personale, venivano rinvenuti nelle tasche del cittadino marocchino i documenti della autovettura

Mentre il personale della “volante” procedeva ai controlli di rito un cittadino italiano si avvicinava e denunciava il danneggiamento della propria autovettura che era parcheggiata nei pressi della daewoo, ed il furto dei documenti.
Il veicolo, infatti, presentava il deflettore posteriore danneggiato, il blocco accensione forzato ed all’interno venivano rinvenuti due telefoni cellulari e alcuni referti medici riconducibili proprio al cittadino marocchino.

Lo straniero veniva quindi, non senza difficoltà, accompagnato in Questura ove si lasciava andare ad atti di intemperanza, danneggiando, con una testata, una finestra della camera di sicurezza.

L’arrestato veniva condotto presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria in attesa del giudizio sulla convalida del provvedimento restrittivo.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!