Raccolta differenziara, le 10 regole per una gestione corretta

Raccolta differenziara, le 10 regole per una gestione corretta

Le 10 regole della Raccolta Differenziata

Quando un prodotto non è più riutilizzabile, il materiale di cui è composto può ancora costituire una risorsa utile e preziosa. Per questo è importante separare i rifiuti che produciamo in casa, avviandoli al servizio di raccolta differenziata già divisi, in modo da facilitare i processi di lavorazione e trasformazione per produrre nuovi materiali riciclati, e diminuire quindi il prelievo in natura.

E’ IMPORTANTE CONOSCERE IL MODO CORRETTO DI SEPARARE I RIFIUTI.

1 Molti rifiuti sono imballaggi, cioè le confezioni che contengono i prodotti che consumiamo
abitualmente. Quando acquisti i prodotti, preferisci dunque quelli senza imballaggi superflui.

2 Preferisci i prodotti con imballaggi riutilizzabili o riempibili.

3 Preferisci i prodotti con gli imballaggi in materiali riciclati e/o riciclabili. Questi ultimi li riconosci da appositi marchi: es. CA per la carta, PE, PET, PS, PP, LDPE per la plastica, FE, ACC, ALU per i materiali in ferro, acciaio e alluminio…

4 Tra gli imballaggi riciclabili, preferisci quelli realizzati con un unico materiale.

5 Se acquisti prodotti con imballaggi realizzati o composti da più materiali diversi, separa quanto più possibile le varie componenti prima di gettarle negli appositi contenitori della differenziata (ad es. togliendo le etichette dalla bottiglia/fl acone di plastica/vetro).

6 Prima di gettare gli imballaggi, riducine il volume.

7 Non gettare imballaggi o materiali sporchi nei contenitori della differenziata: prima di gettarli, risciacqua quelli in plastica, vetro e materiali ferrosi.

8 Presta attenzione agli imballaggi che riportano simboli indicanti i rifi uti pericolosi: sono quelli infiammabili, tossici, nocivi o corrosivi che vanno portati agli ecocentri o nei negozi autorizzati al ritiro.

9 Se proprio i tuoi dubbi permangono dopo che hai chiamato il Numero Verde, preferisci il contenitore
dell’indifferenziato piuttosto che quello della raccolta differenziata. È meglio perdere qualche
grammo di raccolta differenziata piuttosto che buttare l’intero contenuto di quel cassonetto per un
rifiuto difforme.

10
Diffondi quanto hai imparato ai tuoi conoscenti: la corretta informazione parte anche dalla tua collaborazione.

Antonino Pansera

Antonino Pansera, per molti semplicemente Nino, è l'ideatore, ed insieme a Francesco Iriti, il fondatore del portale ntacalabria.it, laureato in agraria ha sempre avuto la passione per l'informatica.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!