Platì, un arresto per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale

arresti carabinieri

Questo post é stato letto 35020 volte!

oliva francescoIl 20 maggio, i Carabinieri della Stazione di Platì, hanno tratto in arresto Oliva Francesco  cl.71 del luogo.

Nel mese di febbraio l’uomo era stato denunciato per ricettazione e violazioni in materia edilizia in quanto a seguito di un controllo era stata rinvenuta nella sua disponibilità una pala meccanica risultata essere oggetto di furto ed erano state riscontrate delle anomalie nella struttura della sua abitazione finalizzate a ricavare un rifugio tipo “bunker” nel seminterrato  e pertanto era stata posta sotto sequestro l’area interessata.

Ieri i Carabinieri erano intervenuti, insieme al responsabile dell’Ufficio Tecnico del comune, presso la sua abitazione per eseguire degli accertamenti edilizi disposti dall’Autorità Giudiziaria di Locri nella zona posta sotto sequestro, ma l’uomo alla vista dei Militari ha iniziato ad inveire contro di loro con ingiurie e minacce impedendogli altresì l’accesso all’area sequestrata finanche aggredendo fisicamente uno dei militari presenti.

L’uomo è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Locri.

Questo post é stato letto 35020 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *