‘Ndrangheta, perquisizioni in tutto il reggino alla ricerca di armi

‘Ndrangheta, perquisizioni in tutto il reggino alla ricerca di armi

Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza stanno eseguendoda 250 perquisizioni in tutta la provincia di Reggio Calabria nelle quali sono impegnati circa 700 uomini.

Nel mirino degli inquirenti i capi dei principali casati di ‘ndrangheta nei confronti dei quali sono in corso attività di controllo, ispezioni e perquisizioni finalizzate alla ricerca di armi ed esplosivi.

Le famiglie colpite sono i Tegano, i De Stefano, i Serraino, i Condello, i Fontana, i Polimenti, i Labate ed i Libri nel capoluogo. In provincia risultano destinatari dei provvedimenti esponenti dei clan Piromalli, Bellocco, Gallico, Facchineri, Fazzalari, Crea, Zito e Bartuca sul versante tirrenico mentre sul versante ionico i Commisso, Cordì, Cataldo, Strangio, Vottari, Romeo e Altomonte.

Si tratta della risposta dello Stato dopo gli attacchi compiuti ai danni della magistratura.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!