Musarella (Coalizione Reggina): “I nostri candidati persone perbene”

Questo post é stato letto 31620 volte!

Ieri sera ho avuto il piacere di incontrare una parte dei candidati delle due liste della Coalizione Reggina – Ethos ed Alternativa Democratica – ed ho avuto l’ennesima conferma che Reggio è ricca di persone straordinarie, libere da qualunque condizionamento, innamorate della propria Città e con tante semplici ed innovative idee, perfettamente realizzabili anche in una Città ridotta sul lastrico dai soliti parassiti.

Tengo moltissimo a precisare questo. Noi siamo persone libere, che non devono dare conto alla ndrangheta, alla massoneria deviata, alla politica corrotta dei partiti e dei figuranti di partito, a dirigenti e funzionari pubblici infedeli, a magistrati o sacerdoti collusi o a imprenditori corrotti.

Noi siamo un’altra cosa. Tra i nostri candidati non ci sono persone che abbiano fatto parte di logiche di spartizione della cosa pubblica, non c’è alcun doppio-giochista, non ci sono protagonisti del trascorso modello politico cittadino, non ci sono riciclati e riproposti, così come non c’è nessuno di questi candidati che abbia anche soltanto sfiorato lo squallido e dannosissimo sistema politico/amministrativo degli ultimi anni, sistema che ha prodotto disoccupazione, tasse, disservizi, inquinamento e commissariamento.

Queste persone sono persone perbene, che vivono e soffrono a Reggio, stanche di continuare ad essere calpestati, derisi, vilipesi, che non vogliono più subire, che si sono svegliate dalla narcosi degli ultimi anni, che hanno un’idea di Città e di politica totalmente diversa da quella dei partiti o di singoli individui che si inventano aggregazioni esclusivamente per scopi elettorali.

La nostra idea di Città, che guarda all’immediata riduzione delle tasse comunali, alla possibilità di creare migliaia di posti lavoro non gestiti dalla politica o dalla ndrangheta, ma ancorati alle nostre millenarie tradizioni, all’enorme potenzialità energetica del territorio, alle proprie, incredibili e smisurate risorse umane, ha una sua parola d’ordine: OSARE! Noi vogliamo osare. Vogliamo credere che un’altra Reggio sia possibile, anzi, siamo certi di dover creare un’altra Reggio. Non volgiamo più aspettare chi, alla fine, non arriva mai.

In queste settimana cercheremo di incontrare quante più persone possibile per farci conoscere e spiegare come abbiamo intenzione di risollevare la nostra Reggio, aiutando chi non ce la fa, creando lavoro e garantendo legalità, trasparenza, partecipazione e meritocrazia. Molto di quanto abbiamo intenzione di fare lo abbiamo detto, scritto e testimoniato nel corso di questi ultimi anni, tanto altro lo illustreremo nelle piazze a chi vorrà ascoltarci, come la possibilità di utilizzare gratuitamente acqua minerale-naturale-pubblica. L’ennesima promessa del politico? Sarete Voi stessi a valutarlo.

 

Questo post é stato letto 31620 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *