Melito di Porto Salvo (RC), Minniti (IdV) presenta interrogazione sull’area dell’ex Fortino

idv

Questo post é stato letto 20270 volte!

idv
idv

Il consigliere comunale di Italia dei valori Giuseppe Salvatore Minniti ha presentato una interrogazione sull’area dell’ex Fortino e dei relativi interventi di bonifica e sviluppo dell’area. Minniti ricorda nella sua interrogazione come il  comune di Melito Porto Salvo fosse stato assegnatario, nell’ambito dei Programmi di Recupero Urbano (PRU), di un finanziamento pari ad Euro 2.324.056,05 con un intervento finalizzato al recupero della area denominata del Fortino .

Gli interventi progettuali , sottolinea il consigliere comunale, grazie anche alle varie proroghe intervenute, sono stati quasi integralmente  eseguiti nonostante le difficoltà operative nascenti dalla presenza di un campo ROM all’interno dell’area oggetto del PRU.

Un finanziamento regionale erogato negli anni scorsi, ricorda Minniti, ha permesso di attivare una procedura di acquisizione di alloggi per la sistemazione delle famiglie ROM e ,sia pur fra mille difficoltà, lo sgombero si è potuto completare in questi giorni con la sistemazione delle poche famiglie rimaste nel sito da bonificare .

Da qui il deposito della interrogazione che mira a sapere se il programma di intervento denominato  PRU sia stato completato e se vi siano state variazioni rispetto al progetto originario,se con lo smantellamento definitivo della baraccopoli siano stati individuati interventi progettuali per la riqualificazione dell’area e, in caso affermativo, le progettualità poste in essere,se con la bonifica dell’area è stato programmato il recupero dell’ex palazzetto dello sport e quale tipo di finanziamento è stato individuato. Infine quali siano i tempi previsti per l’attuazione dei progetti di cui sopra in caso di finanziamenti già operativi o,in caso contrario, quali iniziative si intendono intraprendere per avviare al più presto il necessario iter al fine di evitare che l’area in questione, lasciata nel completo abbandono, rischi di essere nuovamente utilizzata come discarica .

Questo post é stato letto 20270 volte!

Author: Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *