Locri (RC), l’Associazione Giovani per la Locride lancia laboratorio di scrittura creativa

Locri (RC), l’Associazione Giovani per la Locride lancia laboratorio di scrittura creativa

locandina tracce creative

locandina tracce creative

di Domenica Bumbaca

“Tracce creative. Laboratorio di scrittura creativa” è il prossimo impegno dell’associazione Giovani per la Locride. Il gruppo nato nel 2004 come punto di riferimento virtuale per tutti i giovani della Locride, negli anni si è attivato sul campo delle attività giovanili e culturali, famoso per l’organizzazione dell’evento estivo “Summer Village”, è stato, inoltre, propositore di campagne di sensibilizzazione e petizioni popolari su varie tematiche ( linee ferroviarie, fra tutti).

Impegnato con “L’Ora di Gl” ( occasione per approfondire e confrontarsi dal vivo  sulle questioni di attualità che riguardano soprattutto la Locride), presenta, oggi, Tracce Creative.

Un nuovo appuntamento per GL in 4 lezioni dedicato alla scrittura creativa. Nell’arco delle conferenze da martedì 8 a venerdì 11 marzo 2011, quanti si vorranno cimentare con un tipo di scrittura tutt’altro che normale avranno l’opportunità di farlo partecipando in modo del tutto gratuito e senza alcun impegno al corso che si svolgerà in via Roma a Locri nella sede dell’associazione presieduta da Emanuele Capogreco.

Tracce Creative – si legge sul sito wwww.giovanilocride.net- consiste nell’esercizio pratico e mentale dello scrivere attraverso un’analisi dei libri trattati durante le lezioni, delle discussioni di gruppo incentrate sulla forza della parola. Tracce Creative inoltre, vuole dare la possibilità a tutti coloro che coltivano segretamente un amore verso la scrittura, di dare libero sfogo alla propria inventiva in un ambiente che accolga le proprie idee rendendole vive su carta”.

Alla fine del corso, il partecipante, avrà arricchito le proprie capacità concrete e avrà acquistato consapevolezza di sé all’interno della prospettiva mentale verso la quale ci si tende avendo voglia di scrivere. Il calendario prevede nella  prima lezione: “Calvino: se una notte d’inverno un viaggiatore. Lettura introduttiva che spiega l’importanza della lettura, la creazione del momento perfetto di raccoglimento del lettore”, come si compone un testo creativo? Prova pratica.

Appuntamento successivo con un mix di letture: ognuno dei partecipanti dovrà portare un libro che ama/odia e scegliere un pezzo da leggere con discussione aperta sui libri letti durante la lezione; i partecipanti dovranno comporre una “biografia” creativa sull’autore scelto. “La Locride e il disagio sociale: Medley di letture scelte sui problemi del sud” è l’argomento del terzo incontro in cui ognuno dei partecipanti dovrà scrivere quello che cambierebbe nella Locride, cosa, secondo la propria personale visione danneggia e cosa salva il territorio.

Nella quarta ed ultima lezione saranno previsti gli interventi di scrittori e autori. L’adesione al corso- precisa il regolamento- è gratuita, ma è necessario prenotarsi scrivendo a info@giovanilocride.net, sono disponibili massimo 25 posti. Il laboratorio sarà coordinato da Alessandra Buttiglieri, scrittrice, studentessa di lettere dell’università di Bologna.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!