Locri, i gruppi di opposizione e la sospensione del servizio scuolabus.

Locri, i gruppi di opposizione e la sospensione del servizio scuolabus.

eadv
comune-locri

comune-locri

Il “servizio trasporto studenti”, meglio noto come “scuolabus”, per la prima volta nella storia della città è sospeso con delibera di Giunta (delibera 85/2012), per motivi poco chiari,  in attesa dell’approvazione del bilancio del bilancio di previsione 2012.

Unica eccezione, per fortuna, per il trasporto degli studenti diversamente abili.

Con tale delibera di Giunta, ancora una volta, l’Amministrazione comunale di centro sinistra riesce a distinguersi con un’inedita e singolare iniziativa amministrativa che conferma l’evidente limite politico di chi oggi governa la città.

Difficile non ricordare in questa occasione le “parole” del Sindaco Lombardo,che durante le sue “omelie consiliari” ripete spesso che “le scuole ed i servizi agli studenti hanno priorità su tutto il resto”. Tante belle parole al vento!!!!

Lo scorso anno scolastico è stato consegnato uno scuolabus nuovo di zecca, acquistato grazie ad un finanziamento che aveva ottenuto la precedente amministrazione, rimasto, però, parcheggiato nel cortile del Palazzo Municipale per oltre tre mesi in attesa di polizza assicurativa.

La mensa scolastica ha avuto inizio solamente nel mese di aprile dopo una lunga e travagliata procedura con l’assegnazione definitiva avvolta dal mistero del verbale di gara “ chiudi, riapri e riammetti” .

Il nuovo anno scolastico non inizia nel migliore dei modi: strutture abbandonate, cortili delle scuole trasformati in foreste e senza i servizi essenziali della mensa e dello scuolabus, con notevole disagio per le  famiglie sempre più rassegnate all’oscurantismo locrese “imposto” dal Sindaco Lombardo.

Intanto, mentre gli atti illegittimi trovano spazio e sponsor in diversi uffici, per la mensa scolastica, fortunatamente, si ripristina la legalità e prima di avviare l’iter per l’esternalizzazione del servizio si attende, giustamente, che venga “partorito”, dall’Assessore Gelonese, il bilancio preventivo: il Comune di Locri è probabilmente l’unico comune d’Italia che ancora non ha provveduto ad approvare il bilancio di previsione 2012. Roba da guinness dei primati considerato che mancano ormai solo tre mesi alla fine del 2012 e quindi si tratterebbe quasi di un consuntivo e non di un preventivo!!!! Ovviamente del consuntivo dello scorso anno si sono perse le tracce!!!!

Ma l’idea di non avviare il servizio scuolabus è veramente originale e non si riesce comprenderne la ragione considerato che gli scuolabus sono di proprietà dell’Ente , il personale è dipendente dell’Ente ed è regolarmente in servizio, i mezzi  risultano assicurati e funzionanti e, sono ancora disponibili, da utilizzare, risorse economiche per euro 4.481,03.

Le motivazioni di tale scelta sono, pertanto, politicamente incomprensibili ed inaccettabili.

Infatti, mentre gli autisti sono rimasti a piedi… in cerca di un mezzo di trasporto, gli assistenti scuolabus sono stati assegnati con giusto provvedimento del responsabile del servizio all’ufficio Istruzione ed Assistenza Scolastica in attesa che ripartano gli scuolabus, le famiglie dei piccoli studenti sono obbligate a non ricevere un servizio importante per chi vive nelle periferie ed ha problemi organizzativi con il proprio lavoro.

I gruppi di minoranza, “Leali alla Città”, “Siamo Locri” e “Città in Comune, presenteranno nei prossimi giorni una mozione consiliare, finalizzata all’immediato ripristino del servizio trasporto studenti, auspicando, nel frattempo, le immediate dimissioni dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Francesco Galasso, di cui è evidente la responsabilità politica in merito alla mancata erogazione di servizi scolastici essenziali sia per lo scorso anno scolastico che per quello in corso.

Locri, 26 settembre 2012

Gruppi di Minoranza Città di Locri


Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!