Lazzaro (RC), Mostra di quadri realizzati dai ragazzi di InHoltre

Lazzaro (RC), Mostra di quadri realizzati dai ragazzi di InHoltre

mostra-pittura-inholtre

mostra-pittura-inholtre

La pittura, fin dall’antichità, è stata per molti l’unico mezzo per esternare le proprie emozioni le più recondite. Anche i ragazzi di InHoltre sono stati artisti nel laboratorio di pittura.

Il progetto Incontro, realizzato nella scuola elementare di S.Elia, dopo 9 mesi di attività, è giunto alla pausa estiva.

Nel corso dell’anno esso ha visto come protagonisti i nostri ragazzi, supportati dai numerosi volontari, nel cimentarsi in vari laboratori; uno dei più apprezzati è stato proprio quello di pittura.

Ai nostri ragazzi è stata data ampia libertà nel trasferire sulla propria tela ciò che maggiormente colpiva la loro fantasia e quindi li emozionava. Sono state realizzate numerose tele che, non tenendo conto dell’aspetto tecnico, trasmettevano un’emozione unica e irripetibile del proprio io.

Sono anni che ci occupiamo di inclusione, siamo fermamente convinti che una persona con disabilità, se opportunamente stimolata, possa raggiungere dei risultati impensabili a prima vista.

Il mondo della disabilità lentamente sta emergendo dalle quattro mura in cui era recluso sino a qualche anno fa.

Le persone con disabilità, grazie alla cultura delle famiglie di appartenenza, incominciano a scoprire un mondo nuovo, quello della “normalità”, fortemente precluso negli anni scorsi anche per l’ imbarazzo di far conoscere la disabilità del proprio figlio. La società civile si sta aprendo, sempre più spesso cominciano a crollare le barriere culturali, si comincia a capire che chi vive nella disabilità prima di tutto è una PERSONA, riconoscendogli quei diritti e bisogni impensabili sino a qualche anno fa. Non è più giudicato insolito accostare una persona con disabilità allo sport, al turismo, all’informazione.

Il mondo della disabilità sta cambiando, lentamente ma sta cambiando!

Nel sud, e in modo specifico nel nostro territorio, il cambiamento è molto più lento che altrove ma, grazie al coinvolgimento delle persone comuni, la disabilità sta diventando di tutti, anche di coloro che sino a qualche anno fa non sapevano di cosa si trattasse.

Grazie allo stimolo dell’associazione InHoltre e, sopratutto alla grande disponibilità di tante persone, i volontari, la qualità della vita di chi giornalmente si trova a confrontarsi con la diversità sta cambiando. La strada da percorrere per una totale integrazione è ancora lunga, ma riuscire a far diventare la nostra cittadina a misura di disabile è il nostro desiderio: come si dice, i sogni finiscono all’alba, e la nostra è ancora lontana.

Anche una mostra di pittura è integrazione e socializzazione, e i ragazzi di InHoltre hanno colto l’opportunità di poter esternare la propri gioia e la propria voglia di comunicare.

Le offerte che i visitatori vorranno donare ad InHoltre saranno interamente utilizzate per il soggiorno sociale estivo a Mannoli di Santo Stefano di Aspromonte.

Per tutti questi motivi abbiamo pensato di organizzare una mostra di pittura all’interno dell’Antiquarium di Lazzaro, grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale di Motta San Giovanni che ne ha concesso i locali.

La mostra sarà aperta al pubblico sabato 29/06 dalle 18.00 alle 20.30, domenica 30/06 dalle 09.00 alle 13.00 e dalla ore 18.00 alle 20.30 e domenica 07/07 dalle 18.00 alle 20.30.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!