Interrogazione di Angela Napoli su Polizia di Stato

Angela Napoli

Questo post é stato letto 16380 volte!

Angela Napoli
Angela Napoli

Al Ministro dell’Interno- per sapere – premesso che:

–       più che mai negli ultimi mesi la Polizia di Stato è stata chiamata a fronteggiare l’emergenza umanitaria conseguente all’emergenza clandestina;

–       va dato atto che le donne e gli uomini della Polizia di Stato, come quelli delle altre Forze dell’Ordine e dell’Esercito, hanno svolto il delicato compito con coraggio, abnegazione e tenacia, pur con le note difficoltà;

–       presso il Centro di Accoglienza “S.Anna” di Crotone gli uomini della Polizia di Stato sono stati costretti, durante il periodo estivo, a derimere diversi tafferugli creati tra gli immigrati, subendo anche ferimenti nel corso degli scontri;

–       anche in queste occasioni sono risultati inadeguati gli organici delle Forze dell’Ordine incaricate della sicurezza del Centro; basti pensare che il personale della Questura di Crotone è rimasto identico al 1995, anno istitutivo della Provincia;

–       il Centro di Sant’Anna ospita quotidianamente una media di 1.400 migranti e la sicurezza all’interno è garantita da un esiguo servizio interforze; occorrerebbe, quindi, almeno un distaccamento del Reparto Mobile, con adeguato numero di uomini;

–       occorre, comunque, tenere in considerazione che l’intero territorio della provincia di Crotone è carico di presenza della criminalità organizzata e di numerosi immigrati, per cui appare inconcepibile la permanenza di un inadeguato organico della Polizia di Stato:

quali urgenti iniziative intenda assumere al fine di adeguare l’organico della Polizia di Stato, immutato fina dal 1995 e supportare con opportuno intervento la sicurezza presso il Centro Sant’Anna di Crotone.

Questo post é stato letto 16380 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *