Il Consigliere Regionale Candeloro Imbalzano sul porto di Gioia Tauro

Questo post é stato letto 17540 volte!

imbalzano_candeloro
imbalzano_candeloro

“Salutiamo con particolare favore i primi visibili risultati di un lavoro straordinario che, in queste settimane, ha visto coinvolti nei rispettivi ruoli Regione Calabria, con l’attivismo frenetico del Presidente Scopelliti, Sindacati, Lavoratori e Sindaci del territorio ”.

E’ quanto dichiara il Consigliere Regionale Candeloro Imbalzano ( Lista Scopelliti Presidente ).

“ Per quello che ci riguarda,  il nostro incessante impegno di questi mesi, sia nelle sedi Istituzionali, con mozioni e continue prese di posizione, sia sul territorio, con la partecipazione diretta a tutte le iniziative sinergiche tra parti sociali e amministratori della Piana, continuerà con la stessa intensità   per la difesa dei posti di lavoro sia in MCT che nell’indotto,  convinti come siamo che si è appena agli inizi di un lungo processo che dovrà sfociare necessariamente nel rilancio del comprensorio pianigiano, continua l’On. Imbalzano”.

“ Mentre il Presidente della Regione sta tentando di far incrementare i volumi di traffico gioiesi, facendo dirottare una parte delle navi di MSC dirette ad altri porti del Mediterraneo, riconfermiamo la necessità, superata questa fase di emergenza, di porre mano all’attuazione dell’A.P.Q., premendo contestualmente su RFI per attuare quegli impegni sottoscritti fin dallo scorso mese di settembre, continua l’On. Imbalzano”.

“Peraltro, l’imminente riconoscimento dello Stato di crisi per Gioia, consentirà la fruizione dei relativi benefici e dovrà essere utilizzato per invertire definitivamente una tendenza fin qui negativa per lo scalo e per il retroporto, ancora lungi dall’aver espresso tutte le enormi potenzialità, in essi insite, aggiunge l’On. Imbalzano”.

“ Da oggi, pur nella precarietà dell’attuale contesto e dando atto di grande senso di responsabilità all’intero Sindacato, dovrà aprirsi  una fase nuova, capace di superare le contingenti criticità, ponendo le premesse per quelle azioni di sistema, in parte già programmate, le sole in grado di risollevare definitivamente le sorti di uno scalo portuale  vitale per lo sviluppo della Regione, conclude il Consigliere Regionale Candeloro Imbalzano”.

Questo post é stato letto 17540 volte!

Author: Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *