Giovanni Verduci, avvio lavori protezione costa Lazzaro-Pellaro

Giovanni Verduci, avvio lavori protezione costa Lazzaro-Pellaro

Punta Pellaro

Il Consigliere provinciale Giovanni Verduci comunica che martedì 14 dicembre u.s. sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza di un primo tratto dell’area Bocale-Punta Pellaro. Si tratta di un intervento disposto dall’Amministrazione provinciale, per un importo pari a 100mila euro, per salvaguardare la costa da mareggiate ed evitare così danni irreparabili a strutture pubbliche e private.

Un intervento, quello da poco cominciato, che si aggiunge a quelli di somma urgenza già realizzati nella zona Bocale-Fornace e a quelli già in programma e in fase di appalto per un importo di 1milione di euro.

Relativamente alla pubblicazione del bando per i lavori (2milioni di euro) che interesseranno il Lungomare Cicerone e l’abitato di Lazzaro vecchio, Verduci esprime soddisfazione e ricorda l’impegno della Provincia in tal senso.

Infatti, su indicazione del consigliere Verduci, il Consiglio provinciale nel novembre del 2008 ha deliberato di impegnare la somma di 400.000,00 euro, parte dell’Avanzo di Amministrazione, per consentire al Comune di Motta San Giovanni di non perdere il finanziamento regionale, previsto dal programma della Regione Calabria legge 13/2005, relativo agli interventi di salvaguardia della costa.

Il programma regionale assegnava al Comune la somma di 2 milioni di euro con una quota parte del 20% a gravare sui fondi comunali. Volendo evitare che una tale somma non venisse spesa, consapevole dell’importanza degli interventi previsti, Verduci ha rappresentato al Presidente Morabito la necessità che la Provincia si facesse carico della compartecipazione spettante al comune. Così è stato e questo permetterà adesso di completare l’ampio progetto, redatto dal Genio Civile Opere Marittime, relativo all’area che da Bocale giunge fino a Capo d’armi.

“Non posso che essere contento per la pubblicazione del bando – dichiara Verduci – anche se non comprendo il motivo che ha portato l’Amministrazione comunale ad accumulare così tanto ritardo, considerato che le somme sono disponibili da almeno due anni. L’importante adesso è che, conclusa la fase di appalto,  i lavori comincino in tempi celeri. La Provincia – continua il consigliere – ha investito molto sulla riqualificazione e difesa della costa di Lazzaro. Negli ultimi anni sono stati eseguiti interventi, relativamente al solo territorio di Motta San Giovanni, per un ammontare complessivo pari a 1 milione e 200mila euro ,e per questo sento il dovere di ringraziare il Presidente Giuseppe Morabito per la sensibilità dimostrata. Spiace – conclude Verduci – che il sindaco Laganà non si sia accorto di tutto questo, anche se sarebbe stato sufficiente prendere visione della copiosa documentazione che puntualmente viene trasmessa agli uffici comunali”

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!