Gioiosa Ionica, laboratorio creativo impresa e finanza

Questo post é stato letto 26260 volte!

Proseguono le attività di “SolidaMente”, il progetto, operante nelle Provincie di Reggio Calabria,
Catanzaro e Cosenza, nato con lo scopo di favorire l’integrazione e l’inclusione socio culturale
degli stranieri presenti sui territori.
Finanziato dal Por Calabria Fse 2007 – 2013, Asse V – Transnazionalità e Interregionalità, il progetto
è gestito dall’Associazione Interculturale International House che, dal 1996, opera con i migranti,
offrendo gratuitamente corsi di alfabetizzazione in lingua italiana e opportunità di socializzazione e
valorizzazione della propria cultura, in partnership con Recosol, la Rete dei Comuni Solidali che si
occupa di promuovere la cooperazione decentrata nei Paesi in via di sviluppo e di creare iniziative
per migranti e stranieri residenti nei comuni aderenti e il Centro Italiano Femminile provinciale di
Reggio Calabria, impegnato nell’accoglienza e nell’assistenza delle donne vittime di violenza.
Per implementare la diffusione sul territorio delle varie azioni previste dal progetto, i soggetti gestori
hanno organizzato per venerdì 6 novembre 2015 a partire dalle ore 15.30, presso i locali della Rete
dei Comuni Solidali, ubicati alla via Armando Diaz, in Gioiosa Ionica, un seminario formativo dal
titolo “laboratorio creativo d’impresa e finanza”.
Oggetto delle attività formative saranno le tematiche dell’Alfabetizzazione Finanziaria ed
Imprenditoriale, quali strumenti di inclusione e partecipazione attiva alla vita all’interno della
collettività.
Le attività del corso, andranno a fornire nozioni introduttive e guide pratiche per la corretta gestione
del bilancio familiare, la realizzazione di un business plan attraverso l’identificazione degli elementi
necessari alla sua compilazione, la gestione dei rapporti con le banche e gli altri istituti di credito.
Saranno affrontati argomenti riguardanti le opportunità di accesso al credito agevolato, attraverso il
Micro-credito ed altri strumenti finanziari.
Il seminario, tenuto dal dott. Gianni Votano, esperto di finanza etica e membro dell’associazione
Microdanisma, impegnata dal 2007 a diffondere i principi ed i valori consumo equo responsabile e
sostenibile, è aperto e rivolto a tutti coloro i quali vorranno partecipare, sarà gratuito e grazie
all’esposizione grafica in slide multilingua ed alla presenza di mediatori linguistici, sarà fruibile a tutte le persone straniere.

Questo post é stato letto 26260 volte!

Author: sara rullo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *