Reggio Calabria, favorì latitanza dei Condello: arrestato

Reggio Calabria, favorì latitanza dei Condello: arrestato

eadv

A Reggio Calabria, i Carabinieri della Stazione Gallina hanno tratto in arresto un 30enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, per i reati di associazione a delinquere e procurata inosservanza di pena, in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla locale Procura.

L’uomo dovrà scontare la pena definitiva di 1 anno, 10 mesi e 28 giorni poiché riconosciuto colpevole di aver, unitamente ad altri soggetti, favorito la latitanza di Condello Pasquale, cl. ‘50 detto “U Supremu”, e Condello Domenico, cl. ‘56 detto “Micu u’ pazzu”, entrambi massimi esponenti dell’omonima cosca di ‘ndrangheta operante in questo centro ed in ambito internazionale.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!