Castellace (Rc), organizzato evento di beneficenza

Castellace (Rc), organizzato evento di beneficenza

Domenica 11 gennaio a Castellace, frazione del comune di Oppido Mamertina, si è tenuta una manifestazione di beneficenza organizzata dalla neonata associazione “Camminiamo insieme” con lo scopo di avviare una raccolta fondi per finanziare un progetto umanitario che l’onlus conta di intraprendere la prossima estate.

Si tratta di un progetto, così come ha spiegato il responsabile dell’associazione l’Avvocato Maria Calogero, che necessita di molti fondi in quanto si intende aderire ad un’iniziativa di più ampio respiro internazionale che unisce l’intento benefico all’interscambio culturale: l’associazione si é infatti resa disponibile ad organizzare nei mesi estivi il soggiorno di alcuni bambini bielorussi affetti dalla sindrome di down presso alcuni stabilimenti balneari siti in località marittime della piana di Gioia Tauro, che hanno dato la propria disponibilità a sostegno del progetto.

Ottimo il successo di pubblico e numerose le donazioni spontanee effettuate a sostegno della nobilissima causa. Alla serata patrocinata dall’Amministrazione comunale di Oppido Mamertina hanno partecipato anche diversi rappresentanti del mondo della politica, delle forze dell’ordine e della sfera ecclesiastica. La riuscita dell’evento è stata possibile solo grazie all’impegno del parroco di Castellace Don Gianni Madafferi che ha collaborato l’associazione “Camminiamo insieme” ad organizzare l’evento.

Sono molto orgoglioso che nella nostra terra vi sia chi persegue scopi di così grande portata. – ha dichiarato nel suo intervento Domenico Giannetta, sindaco di Oppido MamertinaL’ospitalità, la disponibilità, l’amore per il prossimo e per i più bisognosi, sono tratti che da sempre caratterizzano noi calabresi. Non é facile trovare chi dedica la propria vita a scopi di così alto livello morale  e, per questo motivo, chi lo fa deve ricevere tutto il sostegno possibile. Invito dunque tutti quanti a sostenere questa nuova realtà associativa e il suo progetto benefico.  La beneficenza fa bene a chi la riceve, ma anche a chi la fa.”

francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!