Campo scuola 2016 , “Anch’io sono la Protezione Civile”

Campo scuola 2016 , “Anch’io sono la Protezione Civile”

In occasione del progetto didattico nazionale del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, il Nucleo Protezione Civile di Cardeto ha organizzato il campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” dedicato ai ragazzi dagli 9 ai 17 anni. Il campo si è svolto dal 2 al 7 agosto e in questi sei giorni 32 ragazzi hanno popolato gli spazi del Santuario di Mallamace di Cardeto (RC). Lo scopo del campo è stato quello di affrontare tutte le tematiche relative al mondo della protezione civile, in particolare il rischio idrogeologico infatti a tal proposito i ragazzi hanno svolto il campo scuola nel Santuario di Mallamace “zona già alluvionata” e poi sono stati accompagnati nel Comune di Maierato “noto per la frana che si è abbattuta nel 2010”, facendo vivere una piccolissima parte delle molteplici attività che contraddistinguono gli enti e le associazioni che a vario titolo si occupano della materia, cercando di trasmettere il concetto fondamentale che la protezione civile è ogni singolo cittadino che ogni giorno si dedica agli altri.
Oltre alle associazioni si ringrazia per la fattiva collaborazione, sia nei momenti teorici che applicativi, il Dott. Borrelli e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, per le ore proficue dedicate ai ragazzi. Al termine di questo campo è doveroso ringraziare anche il Comune di Maierato per l’accoglienza da parte del Sindaco Dr. Danilo Silvaggio e di tutta l’amministrazione, per l’interesse e la disponibilità dimostrataci e per aver concesso, tra l’altro, anche l’utilizzo del parco.
Ma il fattore più importante del campo risulta essere che 32 ragazzi siano stati insieme, impegnando il loro tempo in attività che con molta probabilità potranno essere loro utili nel futuro, e che delle associazioni di volontariato di natura diversa, siano riuscite attraverso le loro principali peculiarità a portare a casa questo bel risultato.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!