Brevi di cronaca da Reggio Calabria e Provincia

Brevi di cronaca da Reggio Calabria e Provincia

carabinieri

carabinieri

Stilo– I Carabinieri della Stazione di Stilo (RC), nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio hanno denunciato in stato di libertà S.M.H, 35 anni, poiché sorpreso sul territorio nazionale nonostante già destinatario di un decreto di espulsione del Prefetto di Catanzaro, e del relativo ordine del Questore, a lasciare il territorio Italiano entro gg. 5; D.S., 27 anni, per violazione dell’art.6 co.5 d.lgs 286/98, nel medesimo contesto si procedeva al sequestro di n.120 occhiali da sole di varie marche contraffatte.

Sinopoli (RC)– Ignoti hanno incendiato l’autovettura lancia Y di proprietà C.F., 21 anni.

Giffone (RC)– Ignoti, la scorsa notte hanno danneggiato mediante incendio 97 tubi in plastica, utilizzati per la realizzazione del potenziamento della rete idrica del Comune di Giffone.

Palmi– I Carabinieri della Compagnia – Aliquota Radiomobile – di Palmi (RC), hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti M.C., 53 anni; M.S., 26 anni. In particolare, i militari operanti, dall’esito di una perquisizione sull’ autovettura Fiat Punto di proprietà di M.S. e condotta da M.C., estesa alle rispettive abitazioni, hanno rinvenuto complessivamente: – grammi 30 circa sostanza verosimilmente stupefacente del tipo marijuana; – grammi 90 circa sostanza verosimilmente stupefacente del tipo hashish; – nr 1 bilancino precisione; – 1320 euro in contante, provento attività spaccio.

Candidoni (RC)– lungo la Strada Provinciale Laureana di Borrello e Rosarno, un ignoto malvivente con il volto travisato da passamontagna, al passaggio del furgone Fiat Iveco, di proprietà T.S., 34 anni, carico di capi di abbigliamento intimo e condotto dal marito P.R., si è posto al centro della carreggiata e ha intimato a gesti l’alt al conducente. Al tentativo di fuga il malvivente ha reagito esplodendo un colpo di pistola all’indirizzo del mezzo che veniva attinto all’altezza del montante anteriore, senza causare danni alla persone.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!