Brancaleone, violenta la nipote. Arrestato operaio

Carabinieri

Questo post é stato letto 47280 volte!

Un operaio, M.B., di 37 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Brancaleone, in provincia di Reggio Calabria, per violenza sessuale nei confronti di una nipote di 22 anni. All’operaio è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Locri.

La violenza, secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbe avvenuta il 31 gennaio scorso. La ragazza, dopo una prima resistenza a denunciare il fatto, ha deciso di raccontare ai carabinieri i particolari dell’accaduto.

Questo post é stato letto 47280 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *