Bovalino (RC), 19enne arrestato in flagranza per estorsione

Bovalino (RC), 19enne arrestato in flagranza per estorsione

Nella giornata di ieri, gli uomini del Commissariato P.S. di Bovalino diretti dal dr. Giovanni Arcidiacono, hanno proceduto all’arresto in flagranza di un giovane incensurato per estorsione aggravata e continuata.

Gli uomini del Commissariato, a seguito di delicata attività info-investigativa, hanno accertato che un noto imprenditore di Bovalino era destinatario di missive estorsive e atti intimidatori.

Ben presto l’attività investigativa si è concentrata su P. G. di Bovalino e altri soggetti in fase di identificazione. Alla classica attività indagatrice si affiancava quindi quella tecnologica, attivando diversi monitoraggi. Nel frattempo le missive estorsive si susseguivano costantemente, permettendo agli inquirenti, grazie all’acume investigativo, di addivenire alla targa dei mezzi utilizzati per minacciare la vittima, sempre più sottoposta ad un’enorme pressione psicologica, visto che gli stessi millantavano appartenenze a clan malavitosi egemoni dell’area locale attraverso la promessa di “protezione e campo libero” sul territorio da loro controllato cercando di assoggettare  quest’ultima anche ad una condizione di omertà.

Intimidazioni e minacce, accompagnate da un danneggiamento ad un veicolo personale dell’imprenditore che gli estortori avevano cercato di incendiare. La vittima è stata quindi invitata dagli inquirenti a  depositare la somma richiesta di 35000 euro nel luogo indicato dagli estortori.

E’ stato predisposto un servizio di pedinamento ed appostamento mirato sia alla tutela della vittima  che al raggiungimento dei fini istituzionali, cioè l’arresto in flagranza del malfattore. A tal fine sono state fotocopiate tutte le banconote da utilizzare per il pagamento della somma successivamente riconsegnata alla vittima, che l’avrebbe utilizzata per la dazione estorsiva. Prelevata la busta con il denaro l’estortore ha tentato la fuga a bordo di un ciclomotore ma dopo un breve inseguimento lo stesso è stato bloccato dai poliziotti di Bovalino nei pressi della propria abitazione.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!