I ballerini reggini vincono il “Gran Premio della danza”

I ballerini reggini vincono il “Gran Premio della danza”

Sono giovani, hanno tanti sogni ancora da realizzare e, soprattutto, amano la danza. Reggio Calabria con i suoi ballerini conquista la Capitale e, dopo una gara intensa e difficile, si piazza sul podio. Un altro importante obiettivo è stato raggiunto dagli allievi del centro studi M.A.D che portano a casa l’ambito riconoscimento del Concorso “Gran Premio della danza” come Primi classificati assoluti nella categoria Hip Hop Junior. La squadra della maestra Alessia Pizzichemi, grazie ad una splendida coreografia della docente di Hip Hop del centro studi Francesca Melillo, ha letteralmente “stregato” la giuria tecnica che, in un gremito teatro “Orione” di Roma, ha assegnato ai giovani reggini l’ufficiale riconoscimento durante la Finale nazionale. I ballerini sono stati infatti esaminati nelle varie tappe da un pool di esperti, maestri coreografi, composto da Steve La Chance (ex maestro di “Amici”, nota trasmissione di Canale 5 e direttore de “La Chance ballet”), Marisa Ragazzo (direttrice della Crusin mc hip hop school), Rosanna Brocanello (Opus ballet) e Laura Comi (direttrice scuola di danza del teatro dell’Opera di Roma). Il “Gran premio della danza” è il primo concorso in Italia che offre borse di studio per centri di formazione specializzati di eccellenza, è aperto a tutti senza limiti di età ed è suddiviso in 4 livelli (baby, under, junior, senior), in 4 categorie (classico, contemporaneo, jazz , hip hop ) e in tre sezioni (gruppi, duo, solisti).
“Ci siamo impegnati tanto, abbiamo creduto nelle nostre potenzialità e tirato fuori il meglio di noi – spiega la ballerina Pizzichemi – Questi concorsi servono a far emergere da realtà locali le belle professionalità che ogni terra ha e non è detto che si debba vincere per forza, ma mai smettere di sognare. Non bisogna cedere o abbandonare le proprie passioni. Noi ci abbiamo provato, abbiamo studiato tanto e con le mie ragazze e la bravissima coreografa Melillo, abbiamo mostrato ad una giuria tecnica, altamente qualificata, che la Calabria non ha nulla da invidiare alle altre Regioni”.
E non è stato facile per i ballerini reggini conquistare questo premio visto la partecipazione di tantissime società sportive di danza provenienti da tutta Italia ma a primeggiare nella categoria Hip Hop Juniores, quest’anno, è stata la scuola reggina “Centro Studi M.A.D.” che ha sbaragliato la concorrenza e ricevuto anche i complimenti dal direttore artistico e Presidente di giuria Steve La Chance. Entusiasta per i risultati raggiunti, anche il direttore del Centro Studi, Marco Rizzi che ha “creduto in questa sfida e ha puntato sul valore degli allievi che, con molta ambizione, hanno ancora una volta dimostrato di non essere semplici comparse alle finali nazionali”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!