Viabilità, aperto nuovo svincolo a Siderno sulla SS 106

ss 106

Questo post é stato letto 35430 volte!

L’Anas ha aperto al traffico il nuovo svincolo di Siderno al km 10,400 della strada statale 106 “Jonica”

La nuova opera si aggiunge al nuovo tratto della statale 106 aperto al transito lo scorso 30 novembre, compreso tra gli svincoli di “Gerace” e di “Marina di Gioiosa Jonica”, e rientra nel progetto di ammodernamento del tracciato nella provincia di Reggio Calabria, da Palizzi Marina (km 50,000) sino a Caulonia Marina (km 123,000).

“L’apertura al traffico del nuovo svincolo – ha dichiarato il presidente dell’Anas Pietro Ciucci – contribuirà a rendere ancora più funzionale l’intera infrastruttura, garantendo il collegamento diretto dell’abitato di Siderno con la nuova strada statale 106 e, quindi, con l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, attraverso la statale 682 “Jonio Tirreno”.

L’impegno dell’Anas per la Calabria prosegue verso gli obiettivi prefissati – ha aggiunto Pietro Ciucci – con particolare attenzione ai collegamenti tra i due litorali, jonico e tirrenico. Pochi giorni fa abbiamo presentato a Sibari l’importante progetto di realizzazione dei nuovi 38 km della statale 106, che va inquadrato nell’ottica di un’infrastruttura-sistema integrato tra il corridoio adriatico-jonico-tirrenico attraverso nuove arterie più moderne e sicure che favoriscono una notevole riduzione dei tempi di percorrenza”.

La tipologia dello svincolo rientra nella caratterizzazione delle intersezioni a piani sfalsati, le cui rampe di uscita ed immissione, confluiscono rispettivamente in due rotatorie per il collegamento alla viabilità locale.

Le rampe in ingresso e in uscita dalla nuova statale 106 sono costituite da una carreggiata con corsia da 4,00 metri e una banchina in destra e sinistra rispettivamente da 1,50 e 1 metri.

Questo post é stato letto 35430 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *