Interrogazione parlamentare di Angela Napoli (FLI) su libertà concessa a boss di Cutro

Interrogazione parlamentare di Angela Napoli (FLI) su libertà concessa a boss di Cutro

eadv
Angela Napoli

Angela Napoli

Interrogazione a risposta scritta

Al ministro della Giustizia – per sapere – premesso che:

–       Nicolino Grande Aracri di Cutro (KR), considerato uno dei boss più potenti e sanguinari della ‘ndrangheta, condannato in via definitiva a 17 anni di reclusione per associazione mafiosa nel processo “Scacco Matto”, e già condannato con sentenza di primo grado nel processo “Herakles”, oggi è un uomo libero;

–       il boss Nicolino Grande Aracri è anche accusato di associazione mafiosa ed estorsione nel maxi processo “Tramontana”; ed ancora risulta imputato nel processo “Pandora”;

–       il boss Nicolino Grande Aracri è di fatto accusato di essere il mandante ed anche l’esecutore di numerosi omicidi;

–       all’interrogante appare davvero inconcepibile e preoccupante la libertà concessa al boss Nicolino Grande Aracri dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catanzaro con la motivazione di “computo per fungibilità”:

–       quali urgenti iniziative legislative intenda proporre al fine di garantire l’espiazione completa della pena che viene inflitta ai boss mafiosi.

Category Politica

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!