Reggina-Gallipoli 2-1. Salvezza vicina

Questo post é stato letto 20260 volte!

di Ivano Verduci (articolo e video)

In questa terzultima giornata del campionato di Serie B annata 2009/2010, la Reggina doveva vincere e così è stato.

I giallorossi del Gallipoli sono arrivati in terra calabra solo grazie agli aiuti economici ricevuti dalla Lega, che ha pagato loro il prezzo del bus ( 10 ore di viaggio) e dell’albergo, la società è in liquidazione fallimentare e tutti i calciatori e lo staff tecnico non ricevono stipendi da mesi.

La partita è stata difficilissima per i calabresi, specialmente gli ultimissimi minuti sono stati al cardiopalma e la confusione in campo era evidente, ad un certo punto si è visto Tedesco fare il difensore e Rizzato quasi l’attaccante.

I giovanotti pugliesi ( molti erano i primavera in squadra) si son voluti mettere in mostra ed hanno dato filo da torcere.

La Reggina ha giocato molto male.  Solo verso la fine Brienza e Vigiani hanno avuto tre ottime occasioni, ma per il resto davvero una gara brutta per i ragazzi di mister Breda. Due le note positive, i 3 punti ed il ritorno al gol di Bonazzoli. La certezza della salvezza ancora non c’è, così come continuano a “ non esserci”  i giocatori amaranto quest’anno.

Interessante e che devono farci riflettere sono le parole del mister del Gallipoli, Ezio Rossi, alla domanda      “ ma come fa a dare stimoli a questi giocatori che non prendono lo stipendio da mesi e mesi e devono farsi pagare le trasferte da altri ” il mister ha risposto “ questo sarebbe nulla davanti alle umiliazioni che patiamo ogni giorno, pensi che dobbiamo anche allenarci con i palloni contati per paura di perderli perché altrimenti li andremo a comprare di tasca nostra, gli stimoli arrivano da non so cosa, sicuramente dalla voglia di mettersi in mostra e dalla consapevolezza che siamo professionisti e dobbiamo fare sempre il nostro dovere contro tutti per evitare di falsare il campionato”.

Un applauso al Gallipoli squadra, un grosso “vergogna” al Gallipoli società e a questo calcio un pò malato che fa in modo che società che solo l’anno scorso festeggiavano la serie B, quest’anno invece subiscono un fallimento in così poco tempo.

TABELLINI

Reggina: MARINO – COSTA – VALDEZ – LANZARO – MISSIROLI – BARILLA’ – CARMONA – TEDESCO – RIZZATO – BONAZZOLI – BRIENZA

Gallipoli: GARAVANO -GALEOTI – SOSA – TAGLIANI – DELLAPENNA – VIANA – FILKOR – PALLANTE – LAZZARI DEPETRIS – ARTISTICO

Sostituzioni

Reggina: entrano Adejo, Cascione e Vigiani per Costa Carmona e Bonazzoli;

Gallipoli: entrano Mancini, Di Carmine e Tarantino per DellaPenna De Petris e Galeoti

GOL: 10 Barillà, 60 Bonazzoli 62 Lazzari

Ammoniti : Carmona, Barillà, Costa Lanzaro (Reggina), Artistico (Gallipoli)

Espulso : Rossi mister Gallipoli

Questo post é stato letto 20260 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *