Sparatoria Guardavalle, tra i feriti anche l’ex Sindaco

Sparatoria Guardavalle, tra i feriti anche l’ex Sindaco

eadv

Sparatoria Guardavalle. Si contano due feriti gravi nella sparatoria Guardavalle, in provincia di Catanzaro. La vicenda è avvenuta ieri, nel lunedì di Pasquetta. Tra i feriti anche l’ex Sindaco della cittadina, Giuseppe Tedesco.

Sparatoria Guardavalle, la vicenda

Secondo le prime ricostruzioni sembra esserci una lite tra vicini alle spalle della triste vicenda accaduta ieri. Erano circa le 12.30 quando un uomo ha sparato dal terrazzo di casa sua, con un fucile al vicino di casa, che si trovava invece in giardino. Giuseppe Tedesco, l’uomo colpito dallo sparo, è stato subito trasportato in elisoccorso presso l’ospedale Pugliese di Catanzaro.

Dopo aver esploso il colpo, colui che ha sparato ha rivolto l’arma contro se stesso. Tentando quindi il suicidio con un colpo al torace. Sul posto intanto, dopo essere stati allertati, sono intervenuti i Carabinieri che hanno provveduto a circondare l’abitazione dell’uomo. Insieme a loro era presente anche un funzionario di Polizia, libero dal servizio, che si era trovato per caso sul posto. I militari hanno rintracciato l’autore degli spari, che nel frattempo era salito a bordo della sua auto, dal lato guida. I Carabinieri allora, hanno potuto constatare che l’uomo era armato e ferito. È stato dunque necessario l’intervento dei sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare l’uomo in ospedale.

Feriti in prognosi riservata

I carabinieri del nucleo investigativo del nucleo Operativo e della Compagnia di Soverato hanno quindi accertato che colui che ha sparato ha rivolto le proprie attenzioni prima  a Tedesco, direttamente dal terrazzo. Successivamente, si è recato in sala da pranzo dove ha rivolto presso di se una pistola. Le armi rinvenute presso la sua abitazione erano tutte regolarmente detenute

Entrambi i feriti, operati dai medici dell’Ospedale “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, sono in prognosi riservata.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!