Pro Loco Brancaleone aderisce all’iniziativa “Borghi da Ri…vivere”

Pro Loco Brancaleone aderisce all’iniziativa “Borghi da Ri…vivere”

La Pro Loco di Brancaleone aderisce all’iniziativa “Borghi da Ri…vivere“.

Ne hanno dato l’annuncio ufficiale il Presidente dell’Associazione Borghi da Ri…Vivere Giovanni Renda  ed il Presidente della Pro-Loco di Brancaleone Carmine Verduci. Entrambi esprimono grande soddisfazione per questa adesione, che pone il borgo di Brancaleone Vetus e l’intero suo territorio in un percorso di valorizzazione importante.

Iniziativa Borghi da Ri…vivere

L’adesizione all’iniziativa “Borghi da Ri…vivere” rappresenta un atto dovuto nei confronti della Pro Loco di Brancaleone. Molte le azioni intraprese in questi anni da parte dell’Associazione e dei suoi volontari. Hanno operato e continuano ad operare al fine di valorizzare al meglio questo luogo pregno di storia e di bellezze paesaggistiche molto particolari.

borghi da ri..vivere

L’associazione Borghi da ri…vivere si inserisce all’interno del percorso portato avanti negli anni dalla Fondazione italiana per la Bioarchitettura che opera su tutto il territorio nazionale. E lo fa per diffondere tematiche legate a:

  • salvaguardia dell’ambiente
  • tutela della salute dell’uomo
  • rispetto dell’integrità e della valorizzazione dei luoghi.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di istituire un percorso unico di intenti tra i Comuni calabresi. Ed anche tra le associazioni, strutture turistiche ricettive e una serie di realtà per non far ulteriormente disperdere le inestimabili ricchezze che i borghi calabresi hanno da offrire. Borghi che vivono costantemente il dramma dell’abbandono ma che raccontano la storia del nostro territorio, tracciandone nel tempo segni indelebili.

Le attività

Tra le attività che “Borghi da Ri…Vivere” si prefigge sono previsti vari interventi. Tra questi

  • valorizzazione e rigenerazione del patrimonio edilizio e architettonico dei centri storici, adottando buone pratiche di Bioarchitettura ed educazione ambientale
  • idea di costituire una rete di “alberghi diffusi”
  • rispolverare antichi mestieri, tradizioni e “sapori” locali
  • dare vita a laboratori per far fiorire nei centri l’arte e la cultura coinvolgendo i più giovani
  • organizzare tappe turistiche in tutti i borghi aderenti.

Tutto questo rappresenta, quindi, una grande opportunità per Brancaleone Vetus. L’iniziativa avrà come obiettivo il proseguimento di un percorso di rigenerazione iniziato dal 2013. E che oggi vede la Pro-Loco protagonista di una vera e propria mission che è stata in grado di riqualificare e promuovere un patrimonio altrimenti dimenticato. Grazie al lavoro portato avanti dai tanti volontari, oggi tutto rivive grazie all’interesse turistico che sta crescendo e crescerà senz’altro passo dopo passo.