Operazione “Nuovo potere” annullato un arresto, disposta una scarcerazione

Novità giudiziarie in serie per gli indagati nell’ambito dell’operazione “Nuovo potere”. Un primo provvedimento di annullamento, da parte del Tribunale della Libertà di Reggio Calabria (Tarzia presidente, Maria Vicidomini e Alessandra Ferraro a latere), ha riguardato Romeo Girolamo, 31 anni, di Condofuri. Allo stesso era stata contestata la detenzione,  in concorso, di armi da fuoco, operando sull’asse  Roccaforte del Greco-Nord Italia–Svizzera, ed occupandosi del trasporto e della consegna.

La difesa, rappresentata dagli avvocati Francesco Calabrese e. Marcello Foti, ha istanza di riesame dell’ordinanza di custodia cautelare, lamentando come il  provvedimento emesso dal gip non avesse in alcun modo tenuto conto della carenza del quadro indiziario, atteso che Romeo è stato raggiunto da provvedimento coercitivo, solo in relazione alla contestazione relativa alle armi. Ciò, secondo la difesa, in ragione della valorizzazione, in chiave indiziaria, di alcuni contatti telefonici avuti con il fratello, nel corso dei quali si sarebbe disquisiti di vicende afferenti il traffico di armi. Sempr per la difesa non sarebbe stato tenuto in debito conto come tali contatti fossero riconducibili ad un limitatissimo arco di tempo ed inidonee a consentire di individuare pienamente l’oggetto delle conversazioni intercettate.

Di un provvedimento di scarcerazione ha invece beneficiato Andrea Pasquale Mesiano. L’imprenditore di 63 anni, cui è stata revocata la misura cautelare in carcere, è tornato in libertà nella mattinata di ieri. Ad emettere l’ordinanza è stato il gip, Kate Tassone. L’istanza per ottenere la scarcerazione del proprio assistito, era stata presentata all’indomani dell’arresto, dagli avvocati Maurizio Punturieri e Vincenzo Pizzi. Con la stessa, i difensori aveva confutato la ricostruzione dei fatti operata dagli inquirenti, producendo, tra l’altro, gli esiti di consulenze tecniche. Pronunziandosi sull’istanza degli avvocati di Mesiano, il gip ha deciso per l’accoglimento.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!