Il premio Locride 2024 ad eccellenze “DOC”

Questo post é stato letto 8720 volte!

PREMIO LOCRIDE 2024: PREMIATI “I 5 AMBASCIATORI DELLA LOCRIDE” A MATTARELLA IL CONFERIMENTO ONORARIO
Presso l’Auditorium dei Licei “G. Mazzini” di Locri si è svolta la terza edizione del “Premio Locride”. La rassegna, fortemente voluta dalla dirigenza del medesimo Istituto scolastico e dall’artista Bruno Panuzzo (Woods Foundation Locri), si è posta l’obiettivo di conferire attestazione di merito a coloro i quali si sono spesi, umanamente, socialmente e professionalmente, per la valorizzazione del territorio.

I premiati dell’edizione 2024 sono stati sei (a cui si aggiungono altre cinque relativi alla categoria Encomio speciale o Encomio d’onore). Una iniziativa originale, scaturita da un Istituto scolastico di rilevo, che omaggia quelle personalità “capaci” di esaltare positivamente la Locride e la Calabria. La manifestazione, semplice ed incisiva nel contempo, emoziona i presenti attraverso la splendida voce di Bruno Panuzzo.

L’artista apre la rassegna, come da consuetudine, con l’immortale brano dei Beatles “Yesterday” a cui viene affiancato un singolare video sull’ evoluzione della vita. L’evento, condotto in maniera ineccepibile dal giornalista Gianluca Albanese, principia con i saluti del professoressa Girolama Polifroni, vicepreside dell’istituto. Illustri e di grande rilievo i premiati dell’edizione 2024: Mariateresa Fragomeni, Ruggero Pegna, Gioacchino Criaco, Cristina Larizza e Carmine Verduci. Gli allievi dell’Istituto, in merito alla grande vicinanza del Capo dello Stato verso le iniziative da loro stessi sviluppate negli ultimi anni, hanno voluto omaggiare quest’ultimo attraverso il “Conferimento speciale del Premio Locride”. Il presidente Sergio Mattarella ha ricevuto il premio, direttamente in Quirinale, nelle scorse settimane. Significativo, altresì, il video di presentazione dei cinque premiati: una ricostruzione accurata, ottenuta tramite una selezione di immagini di repertorio.

Le stesse che, ritraggono i premiati nel contesto professionale in cui operano, sono state opportunamente montate sulle note del celeberrimo brano What a Wonderful World di Louis Armstrong. Di assoluto rilievo gli interventi dei premiati che, oltre a ringraziare per il riconoscimento ottenuto, hanno conferito una gradevole e significativa “lezione di vita” ai numerosissimi studenti presenti. Una lezione “spontanea” e ben lontana dalla retorica. La medesima, attraverso la grande esperienza sviluppata dai premiati, ha catturato l’attenzione dei presenti. Attraverso quest’ultima fase è stato possibile apprezzare quanto, le personalità dei cinque premiati risultino affini in una apprezzabilissima unione tra capacità, attitudini e caratteri.

E’ emerso l’amore per la vita, la volontà di dar voce ad un territorio bellissimo e spesso denigrato ed emarginato. E’ emersa la necessità di ottenere fiducia, speranza e considerazione per il futuro. Una lezione che Fragomeni, Pegna, Criaco, Larizza e Verduci hanno conferito “gratuitamente” agli allievi: proprio nel giorno in cui, loro stessi, hanno ricevuto un encomio per la valenza del loro operato, per la concretezza dei loro principi e per il loro lodevole percorso umano e sociale. I premiati per la categoria “Encomio speciale o Encomio d’onore” istituita già nell’edizione 2023 sono stati: Gianfranco Ozzimo, Daniela Calipari, Simona Romeo, Annamaria Pizzati e Federica Malara.

L’evento si è concluso con il brano “l’Essenziale” di Marco Mengoni: cantato in maniera corale da Panuzzo e dai presenti come una sorta di inno catartico. Bruno Panuzzo, dal canto suo, attraverso i propri canali social commenta l’evento come segue: Oggi ai Licei “G. Mazzini” di Locri è stata scritta una pagina di Storia positiva ed edificante per il Territorio. E’ stato conferito il “Premio Locide 2024” – giunto alla sua Terza Edizione – a cinque Personalità illustri che hanno contribuito, ognuno nel proprio settore, a rendere grande la nostra Terra: Mariateresa Fragomeni; Ruggero Pegna; Gioacchino Criaco; Cristina Larizza; Carmine Verduci. Queste persone hanno redatto stamane, al Liceo “Mazzini” di Locri, una straordinaria pagina di Vita e l’hanno donata, gratuitamente, agli studenti come bagaglio culturale. Grazie per quanto avete realizzato per la Calabria.

Grazie per quanto continuerete a realizzare per lo sviluppo sociale, culturale ed educativo del Territorio. Gli studenti, altresì, conferiscono in modalità opening (invio su spedizione) il medesimo riconoscimento al Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella! Viva la Cultura, viva l’Arte e viva la Libertà!” Panuzzo conferisce un riconoscimento personale al dirigente Francesco Sacco; alla professoressa Girolama Polifroni ed alla segretaria Angela Catalano. Ai premiati è stata consegnata, in oltre, una copia del progetto “America?” – elaborato realizzato dagli studenti con il supporto dell’Associazione 5D, della Docente Maria Antonietta Reale e dell’Artista Bruno Panuzzo – Il “Premio Locride” è divenuto una rassegna di grande caratura culturale! Il medesimo, tra commozione, entusiasmo, gioia, è per di più un’occasione di confronto sull’evoluzione territoriale e sull’analisi dell’imminente futuro.

Questo post é stato letto 8720 volte!

Author: Redazione Notizie