Lamezia Terme, IV edizione teatrale “Vacantiandu”

Lamezia Terme, IV edizione teatrale “Vacantiandu”

La presentazione della kermesse, ideata e organizzata dall’associazione teatrale “I Vacantusi”, con il sostegno della presidenza del Consiglio regionale della Calabria e dell’Amministrazione comunale, si è tenuta nel salone municipale di via Perugini alla presenza del sindaco Gianni Speranza , dell’assessore alla Cultura Giusi Crimi, dei direttori artistici della rassegna Nicola Morelli e Walter Vasta, del presidente del Club Unesco di Lamezia Mauro Vasta e dal consigliere nazionale della Fita Giuseppe Minniti.  Nel corso della conferenza stampa, moderata dal giornalista Pasqualino Natrella, sono state annunciate tutte le novità che riguardano la nuova stagione teatrale, a partire dalla location, che sarà quella del Teatro  Comunale Grandinetti. Il cartellone 2014-15 vedrà in scena compagnie non solo calabresi, ma anche provenienti da Lazio, Puglia e Campania, non solo amatoriali ma anche professioniste. “Il nostro obiettivo – ha spiegato Nicola Morelli – è quello di creare un Festival nazionale del Teatro a Lamezia, allargando sempre di più ad altre regioni e portando nella nostra città compagnie teatrali da tutta Italia. Una rassegna che è stata già apprezzata anche fuori dai confini cittadini, tant’è che il Comune di Amantea ha deciso di ospitare la kermesse anche nel proprio territorio. Questo per noi è un grande orgoglio, perchè dimostra come le buone prassi non solo vengono apprezzate ma possono anche essere esportate. Oltre ad Amantea, abbiamo contatti con il Comune di Filadelfia che vorrebbe ospitare Vacantiandu nel prossimo futuro”. Morelli ha poi spiegato che gli spettacoli in cartellone sono in tutto 10, prenderanno il via il 7 dicembre e si concluderanno il 28 marzo con lo spettacolo della compagnia “I Vacantusi”.  La serata inaugurale è prevista per domenica 7 dicembre alle ore 20.45 al Teatro Grandinetti con un fuori programma: si tratta dello spettacolo “Una bugia tira l’altra” che ha come protagonisti gli attori Gianni Ferreri e Nathalie Caldonazzo. Si tratta di una compagnia molto importante, la Good Mood di Nicola Canonico, che aprirà la quarta edizione della rassegna e che per l’occasione replicherà lunedì 8 dicembre, sempre al Teatro Grandinetti. La campagna abbonamenti prenderà il via il 5 novembre per i vecchi abbonati, mentre per tutti gli altri sarà aperta da giorno 16 novembre.
“Un ringraziamento va a tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione della rassegna – ha sottolineato Morelli – in particolare al Comune, alla presidenza del Consiglio regionale della Calabria, in particolare a Francesco Talarico che non è potuto essere presente alla conferenza stampa per impegni istituzionali, al club Unesco e alla Fita. Senza dimenticare la beneficenza. Anche quest’anno, così come è stato per le prime tre edizioni, parte del ricavato degli rassegna sarà devoluto ad un’associazione presente sul territorio lametino che si occupa di sociale”. Ed infatti, a conclusione della conferenza stampa al Comune, l’associazione “I Vacantusi” ha consegnato al prof. Renato Nunnari, presidente dell’associazione “Sincronia”, l’assegno con i soldi raccolti nel corso della terza edizione di “Vacantiandu”. Nunnari ha ringraziato, sottolineando che la donazione “è una pioggia ristoratrice per l’associazione, in una fase storica di grave crisi in cui sono state falcidiate le risorse per le politiche sociali”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!