A Lamezia il cortometraggio di Vitale, finalista al Pentedattilo Film Festival

cortometraggio

Questo post é stato letto 19560 volte!

“Al giorno d’oggi il lavoro te lo devi inventare”, il nuovo lavoro del regista Mario Vitale sarà presentato il prossimo 23 novembre alle 18:30 al Cinema Grandinetti di Lamezia Terme (CZ).
Saranno presenti alla proiezione gli attori Fabrizio Ferracane interprete di Anime Nere, lungometraggio di Francesco Munzi e vincitore de Il David di Donatello 2015, Francesco Aiello, Marina Crialesi, Pino Torcasio, Achille Iera.

“Al giorno d’oggi il lavoro te lo devi inventare” è una frase che si sente ripetere spesso negli ultimi anni. Ecco perchè dopo l’esordio con il pluripremiato Il Tuffo, in cui il mettersi in gioco e l’affrontare la vita da protagonista, erano i punti cardine, Mario Vitale, sceglie di passare allo step successivo: raccontare cosa può succedere lungo il percorso, quali difficoltà si possono incontrare dopo essersi tuffato. Quello su cui riflette è il concetto di “sapersi adattare”, capacità che hanno tutti gli esseri viventi e che si è costretti a sviluppare per riuscire a sopravvivere.
E’ proprio il sapersi adattare che sta alla base di questo film, semifinalista al Los Angeles CineFest e finalista al Pentedattilo Film Festival.

Mario Vitale, classe 1985, laureato in Saperi e tecniche dello spettacolo cinematografico presso la Sapienza di Roma con una tesi sul cinema di Luis Bunuel. All’attivo una importante attività come regista di videoclip musicali e dopo un’esperienza come assistente alla regia sul set de Il Giudice Meschino di Carlo Carlei con Luca Zingaretti; la prova registica in solitario con il cortometraggio Il Tuffo, selezionato e premiato in prestigiosi festival in Italia e in America e nel 2015 come regista nel corto collettivo Il Miracolo presentato durante la 72° Mostra del Cinema di Venezia, alla 10° Festa del Cinema di Roma e vincitore di una Menzione Speciale ai Nastri d’Argento 2016.

cortometraggio
cortometraggio

Questo post é stato letto 19560 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *