Belvedere Marittimo: al via la prima edizione del Trofeo Soleo XC

Questo post é stato letto 7570 volte!

La prima edizione, si svolgerà domenica 14 aprile a Belvedere Marittimo, nel segno della miglior tradizione organizzativa da parte del sodalizio di Belvedere Marittimo con in testa Filippo Gaglianone che da molti anni si dedica al ciclismo fuoristrada e all’attività giovanile.

Organizzato dall’Asd Belvedere-Ciclone, in sinergia con le istituzioni (amministrazione comunale di Belvedere) e degli sponsor (Impieri Auto, Pizzeria Terun-Palo Alto, Elite Gioielli, AC Autoscuola Cairo, La Pergola, Idea Verde, Autostop, Pubblipower, Betaland, De Luca Guido, Sasàgas, Dott.Andrea Iozzi (biologo nutrizionista), Cristalli di Zucchero e Irpatec, si giova della collaborazione con il comitato regionale FCI Calabria per quel che concerne il campionato regionale cross country, il Trofeo Soleo XC, l’evento sortivo apre il calendario 2024 del circuito X-Country a carattere interregionale tra Calabria, Basilicata e Campania.

La gara, prende il nome dal fiume Soleo, con un percorso di gara ad anello di 4 chilometri, con 130 metri di dislivello a giro e presenta tutti gli elementi caratteristici e tecnici di una pura competizione cross country: lo sterrato, una salita di 350 metri, diversi strappetti, gobbe, salti e rock garden che esaltano la tecnica e la guidabilità del mezzo da parte del singolo atleta.

Il programma

Prevede il ritrovo a partire dalle 8:00 presso l’approdo turistico Il Porticciolo, il primo start alle 10:00 per le categorie juniores, donne tutte, amatori, élite e under 23, a seguire intorno alle 12:00 una seconda partenza solo per le categorie esordienti e allievi.

La competizione, assegna le maglie di campione regionale FCI Calabria solo per gli agonisti ed è prevista una gara promozionale riservata alla categoria giovanissimi G6.

Questo post é stato letto 7570 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.