Stì Mani (Queste Mani)

Stì Mani (Queste Mani)

di Franco Zumbo

A chi servunu sti mani ?

mi ti portu figliu u pani,

a chi servunu sti mani ?

Mi t’accarizzu oggi e dumani.

Mani beddi, mani grandi,

pi a si menza chi si spandi

Mani Pronti pi afferrari,

pi tuccari u celu e u mari.

Mani Rozzi, mani scuri,

ma sempri chini i tantu amuri;

mani forti,

mani storti,

mani trimanti,

mani vacanti,

mani sicuri

pi tiniri nù criaturi.

Mani…. cari,

pi putiri l’occhiu sciucar,

mani chi duni comu veni,

mani… pi diri: ti vogliu beni.

Mani vecchi, mani dritti,

mani santi … e biniditti

Antonino Pansera

Antonino Pansera, per molti semplicemente Nino, è l'ideatore, ed insieme a Francesco Iriti, il fondatore del portale ntacalabria.it, laureato in agraria ha sempre avuto la passione per l'informatica.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!