Poesia: Volti e volto

Poesia: Volti e volto

eadv

di Giuseppe Condello

Volti conosciuti
E riconosciuti ancora,
Volti nelle maree di gente
Senza confini,
Volti tristi o sorridenti,
Volti di furbizia o di mestizia,
Volti sotto la pioggia o sotto il sole,
Ci sono adesso, qui, nelle parole.
Volto della momentanea assente
Bruna acquariana che ha l’autenticità
Di un antico essere donna
E coi lunghi capelli neri
Sciolti al sole si dimostra opera
D’arte dell’ inesauribile universale.
Volti e poi un volto
Tra le mura silenziose
Che l’anima sola intende
L’intensità di una relazione
Nel creativo moto della vita.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Category Cultura, Poesia

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!